Cavallina, scomparso Benjamin, il ritrovamento del cagnolino verrà generosamente ricompensato

Nonostante le operazioni di ricerca, l'estrema attenzione posta sul caso e le numerose persone coinvolte, del cane non sembra esserci traccia

Dolore, tormento, ansia; sono emozioni naturali, che ben comprendono i proprietari del cagnolino Benjamin, un amico a 4 zampe improvvisamente scomparso in quel di Cavallina, una piccola frazione del comune di Barberino Mugello, in provincia di Firenze. La scomparsa del cane, sebbene non sia temporalmente specificata, dovrebbe essere recente.

cagnolino occhi grandi per testa

Si parla di ore, al massimo di giorni; il cane potrebbe ancora essere in zona. Se così fosse, per i proprietari sarebbe un’occasione da sfruttare, così da poter rintracciare l’animale senza sforzi immani. Dal momento in cui lo smarrimento è recente, sono poche le segnalazioni o gli avvistamenti che possano instradare le ricerche.

I proprietari cercano seguendo quello che dice l’istinto. In questo però non sono soli, perché il supporto, tanto diretto quanto quello indiretto, non si è fatto attendere. Numerose condivisioni hanno reso il caso popolare nella zona di Cavallina e non solo. Una visibilità del genere, se amplificata più di quanto non lo sia già, potrebbe garantire un’attenzione quasi capillare.

LEGGI ANCHE: Come insegnare il no al cane, efficacemente

Su Benjamin non sappiamo moltissimo e ciò che diremo qui di seguito è il risultato di una semplice analisi delle immagini fornite via social. Il cagnolino in questione è di piccola taglia, presenta un pelo bianco a chiazze marroncine (che interessano tanto il volto quanto il resto del corpo). Benjamin è un maschietto presumibilmente di giovane età.

La coda è drizzata verso l’alto e presenta un pelo più folto verso l’estremità. Dagli occhi grandi e scuri, l’espressione del cane è inconfondibile. Sappiamo inoltre come l’animale sia regolarmente munito di microchip ma come non indossasse alcun collare identificativo il giorno della scomparsa.

cane cammina sul prato verde

Le richieste dei familiari sono principalmente due: spargere ancor di più la voce e, se possibile, partecipare direttamente alle ricerche sul campo. Prevista una generosa ricompensa per segnalazioni che riconducano a Benjamin o per il ritrovamento vero e proprio del cane. Chiamare in tal caso il numero di riferimento, ovvero il 335 158 9886.

LEGGI ANCHE: L’uomo anziano e il suo cane si siedono sulla spiaggia al tramonto e si godono insieme un momento unico

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati