Chow Chow salva anziano di 86 anni caduto dalle scale di casa, dando subito l’allarme

Il cane ha dato l'allarme salvando il vedovo che vive solo in casa

Questa è la storia di Nonno Lino, un signore di 86 anni rimasto vedovo che vive da solo a Nogara, in provincia di Verona, insieme al suo fedele animale domestico. Rimasto solo da poco tempo, ha trovato nel cane un fedele compagno di vita. Il Chow Chow, infatti, ha salvato l’anziano proprietario dopo che quest’ultimo era caduto improvvisamente dalle scale di casa, dando subito l’allarme.

Chow Chow
Fonte foto da Pixabay

L’uomo di 86 anni è rimasto vedevo da qualche mese. Vive da solo nella sua casa di Nogara: Nonno Lino può godere solo della compagnia del suo cane di razza Chow Chow, che si è dimostrato essere un valido aiuto per una persona in là con gli anni come lui.

Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l’uomo era in casa da solo con il cane quando è caduto dalle scale, battendo la testa sul pavimento. Non era in grado di chiamare autonomamente i soccorsi, ma il suo cane ha subito capito che aveva bisogno d’aiuto e ha dato, a modo suo, l’allarme.

Approfondimento: Carattere, comportamento, aspetto e cure del cane di razza Chow Chow.

cane chow chow
Fonte foto da Pixabay

Il Chow Chow ha iniziato ad abbaiare in modo costante e insistente, tanto da farsi sentire dai vicini di casa che lo conoscevano bene. Di solito non stava mai chiuso in casa e non abbaiava mai così tanto, preferendo stare nel giardino a dormire o a giocare. I vicini, una famiglia marocchina con quattro bambini, sentendolo abbaiare così disperatamente, hanno pensato che nonno Lino potesse avere bisogno di aiuto. E hanno subito chiamato i soccorsi.

La casa di nonno Lino è stata presto raggiunta dagli operatori del 118. I soccorritori hanno trovato l’anziano signore a terra, in una pozza di sangue, vivo anche se con un’evidente ferita alla testa. Subito i sanitari hanno trasportato d’urgenza l’uomo in ospedale e per fortuna si riprenderà. Anche se ci vorrà un po’ di tempo prima che possa tornare a casa.

Nonno Lino chiede sempre del suo cane, che ora è stato affidato ad alcuni famigliari, in attesa di poter riabbracciare il suo amato proprietario.

LEGGI ANCHE: Jofi il cucciolo di Chow Chow migliore amica del padre della psicanalisi (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati