Jofi il cucciolo di Chow Chow migliore amica del padre della psicanalisi (VIDEO)

Anche Freud il padre della psicanalisi condivideva la vita con Jofi il cucciolo di Chow Chow che assisteva alle sedute di lavoro del suo proprietario

Quasi tutti conoscono Sigmund Freud, il padre della psicanalisi, ma non tutti sanno che amava i cani e che viveva con Jofi il cucciolo femmina di Chow Chow, che gli tenne compagnia per anni. Freud era particolarmente legato alla sua cagnolina; a tal punto che quando questa mori, decise di prendere un altro cane della stessa razza che chiamò Lun e che nel 1939 porto con sé, quando scappò dai tedeschi.

Quando si parla di personaggi storici, si tende spesso ad omettere i soggetti che circondavano i personaggi in questione; soprattutto se si tratta di animali. I cani, in particolare, hanno sempre accompagnato personaggi che spesso si studiano; o che quantomeno almeno una volta nella vita tutti hanno sentito nominare. Questo è il caso di Kofi il cucciolo di Chow Chow di Sigmund Freud; questa splendida cucciola, a quanto pare, era solita assistere alle sedute di psicanalisi. Era lo stesso Freud a permettere alla piccola di restare in studio durante le sedute, soprattutto perché notava che il cane aveva la capacità di tranquillizzare i suoi pazienti. Infatti, in caso di Cani e bambini stressati: perché Fido può essere un valido aiuto.

Jofi il cucciolo di Chow Chow, inoltre, era stato un regalo da parte della principessa Maria Bonaparte, pronipote del famigerato generale francese; lei stessa infatti era stata una paziente di Freud. Il nome Jofi inoltre ha un significato particolare; in ebraico, infatti, il nome Jofi assume il significato di “bene, va bene”. Si presume che Freud le abbia dato questo nome per il senso di benessere che Freud provava quando si trovava in compagnia della sua cagnolona. Era perfino in grado di anticipare ai pazienti la fine della seduta di psicanalisi in un modo molto buffo; quando trascorrevano i 45 minuti canonici della seduta, la piccola Jofi sbadigliava e si alzava dopo il riposino. E a proposito di riposo, ci sono 5 consigli per far dormire meglio il cane durante la notte.

Jofi il cucciolo di Chow Chow era innamorato del suo padrone e anche lo stesso Freud l’amava allo stesso modo; spesso dietro grandi uomini ci sono dei grandi cani e questo è il caso della pelosa Jofi. Ci sono 4 regole d’oro per vivere sempre bene con il tuo cane e per renderla un’esperienza bellissima; esperienza che anche il padre della psicanalisi ha fatto e ha ripetuto, dopo l’inevitabile scomparsa della sua piccola pelosa.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati