Ciotola dell’acqua per cani fuori dai negozi: può essere pericolosa

Avete presente la ciotola dell’acqua per i cani fuori dai negozi? Parliamo di una particolare moda che si è diffusa negli ultimi tempi. Una moda che, ovviamente, nasce con l’intento di aiutare i nostri amici a quattro zampe.

Durante l’estate, infatti, anche i quadrupedi possono soffrire davvero molto il caldo. Proprio per questo vi abbiamo già parlato del cane accaldato e di come mantenerlo fresco in estate.

Cucciolo di cane vicino alle ciotole dell'acqua

Quando i termometri segnano temperature davvero infernali, infatti, portare a spasso il nostro amico a quattro zampe diventa una vera e propria impresa. Per noi, ovviamente, e anche per lui.

Proprio per questo, da un po’ di tempo molti proprietari di negozi hanno iniziato a lasciare la ciotola dell’acqua per i cani fuori dalla loro vetrina. L’idea è quella di mettere a disposizione un po’ di acqua per tutti i quadrupedi assetati.

Cane mentre beve

Un’idea nobile, questo è fuori discussione. Quello che però molti di noi non sanno, secondo un veterinario di Milano, è che si tratta di un’abitudine alquanto pericolosa.

Secondo Fabio Borganti, infatti, la ciotola dell’acqua per i cani fuori dai negozi non solo non ha nessuno senso, ma può addirittura diventare controproducente.

Cane che si disseta

Il veterinario, infatti, ha lanciato una dura accusa nei confronti di questa tendenza, definendola senza senso e piuttosto pericolosa. Il motivo? La contaminazione.

Secondo il Dottor Borganti, infatti, se un cane affetto da Papilloma Orale beve da una di queste ciotole, tutti i cani che lo faranno dopo di lui rischiano di contrarre la sua stessa malattia. Molto meglio, sempre secondo il veterinario, portarsi dietro un po’ di acqua.

Cane che beve dentro ad una ciotola

Un’avvertenza sicuramente utile che, però, ha scatenato non poche polemiche. Nell’intento di dare una giusta informazione, infatti, il veterinario non ha risparmiato commenti negativi nei confronti dei negozianti che hanno questa abitudine.

Secondo tutti gli utenti social, se da una parte è vero che è giusto avvertire dei rischi, dall’altra è vero anche che non bisognerebbe attaccare così duramente chi cerca solo di fare del bene, anche se nell’ignoranza.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati