Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina

Cuccioli dolci, amorevoli, ma indicliplinati. Ecco che può tornare utile sapere come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina.

pipì del cane

Se abbiamo adottato un cucciolo, è diventata la nostra migliore amica (forse più del nostro amato quadrupede). Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina sembra complicatissimo, ma andiamo per gradi.

Perché i cani sono attratti dalle traversine

Perché piacciano tanto a noi è facile: tappetini composti da una parte assorbente e una impermeabile che ci salvano da una pulizia ossessivo-compulsiva.

Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina

Ma perché i nostri amati quadrupedi ne sono attratti? Come tutti i mammiferi hanno un forte istinto di fare i propri bisogni quando sotto i cuscinetti sentono una superficie morbida e che cede al passaggio delle loro zampe (questo principio vale anche per la lettiera del gatto).

Ecco perché vengono prediletti tappeti, letti e divani. Ma vediamo come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina, decisamente più adeguata.

Sempre meglio l’aria aperta

Per quanto stimoli un istinto innato di Fido, la traversina resta un’invenzione dell’uomo: è innaturale e artificiale. Quando possiamo allora, e superati i primi mesi di vita, abituare il cane a fare i bisogni al parco o durante le passeggiate quotidiane (e regolari) è la cosa più indicata, anche dagli esperti.

Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina

Se dopo una serie di tentativi il nostro peloso continua a essere restio all’utilizzo delle traversine, bisogna farsene una ragione: non c’è nessuna prescrizione medica, nessun obbligo per il cucciolo, e non è scontato che debba abituarsi a questi strani rettangoli bianchi.

Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina: ecco dei trucchi

Tuttavia, prima di sventolare bandiera bianca e darla vinta al piccolo ‘delinquente’ di casa, è bene provare ad adottare alcuni accorgimenti:

  • Non destinare una sola traversina ai bisogni, meglio distribuirne qualcuna in più in giro per casa a prova di incontinenza improvvisa
  • Togliere i tappeti, così da non farli confondere in una fase già delicata dell’addestramento
  • Cambiare spesso la traversina: la pulizia lo invoglia all’utilizzo

Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina

  • Raccogliere sempre la pupù. Alcuni cuccioli, altrimenti, potrebbero cedere alla tentazione di mangiarla
  • Rinforzo positivo nel caso di utilizzo della traversina: un premio è il miglior modo di far capire al nostro cane che siamo orgogliosi di lui.
  • Pazienza se non centra sempre l’obiettivo, il pensiero è quello che conta (come si suol dire)
  • Non nascondere il panno assorbente in luoghi non facilmente individuabili, potrebbe ignorarlo o non riuscire a raggiungerla in tempo.

Ecco la risposta a come fare abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina.

L’eccezione che (non) conferma la regola

Ci sono due casi limite da tenere in considerazione quando studiamo come fare abituare il cane alla traversina:

  • Il cucciolo preferisce l’aria aperta, e del panno assorbente non ne vuole proprio nemmeno sentire l’odore (e ricordiamoci che il senso dell’olfatto è il più sviluppato nei quadrupedi): in questo caso è consigliabile assecondare questo istinto.
  • Il cucciolo non ha le idee chiare, un po’ centra la traversina e un po’ si dirige verso divani e tappeti. Perseverare con i trucchetti spiegati qualche riga più su potrebbe essere risolutivo.

Come abituare il cane a fare i bisogni sulla traversina

Se poi il cucciolo ha più di cinque mesi e alza la zampa per fare i bisogni, il problema è più serio: vuole imporsi sul proprio territorio e marcare la zona.