Come addestrare un cane a fare i bisogni

Vivere con un cucciolo significa anche spiegargli come... andare al bagno. Ecco come addestrare un cane a fare i bisogni, correttamente

cane sul terreno

Chi per la prima volta decide di prendere un cane, la prima cosa con cui si deve imbattere è il dilemma su come addestrare un cane a fare i bisogni nel posto giusto.

Come addestrare un cane a fare i bisogni

Come insegnargli a fare i bisogni

I cani quando sono cuccioli non sanno come comportarsi soprattutto nel nuovo ambiente familiare. Ecco quindi come addestrare i cani a fare i bisogni nel modo corretto: nelle prime settimane, dovete trovare in casa una zona abbastanza ampia e che non sia di passaggio, dove posizionare il giornale o gli strumenti necessari a queste esigenze.

Il cucciolo di cane, quando deve fare la pipì, manda alcuni segnali inconfondibili come camminare molto rapidamente e in maniera nervosa, annusare il pavimento e camminare intorno a se stesso formando anche dei cerchi.

Come addestrare un cane a fare i bisogni

Quando vi accorgete che il cane manda questi segnali, è fondamentale che prendiate il cucciolo e lo portiate nella zona designata ai bisogni. Facendo così capirà che è esattamente in quel posto che deve fare i bisogni.

Importante in fase di addestramento è lasciare un pezzo piccolo di carta di giornale impregnato della pipì del vostro cane, affinché la volta successiva il cane riconoscerà quel posto come posto sicuro per farei bisogni.

Cosa non fare

Non bisogna in nessun caso prendere il muso del cane e avvicinarlo al faldone o ai giornali per fargli odorare la propria pipì.

Come addestrare un cane a fare i bisogni

Questa azione non solo non serve allo scopo designato, ma rischierebbe di far fare azioni al cane che comprometterebbero la sua salute, come quella di mangiare le proprie feci.

Inoltre per i primi sei mesi il cane non avrà coscienza e controllo sulla propria vescica; solo successivamente riuscirà a trattenere la pipì e a farla nel posto indicato dal padrone.

Come addestrare un cane a fare i bisogni per strada

Superata la fase iniziale, che è anche quella più delicata, arriva il momento di addestrare il proprio cane a fare i bisogni fuori casa.

In questa fase è fondamentale che voi conosciate le abitudini del vostro cane e quando ha urgenza di fare i bisogni. In ogni caso se non siete ancora in grado di sapere i momenti in cui il vostro cane deve farli, ecco alcuni consigli utili.

Come addestrare un cane a fare i bisogni

Di seguito sono elencati i momenti della giornata in cui il vostro cane dovrà necessariamente fare i bisogni e di conseguenza quando dovete portarlo fuori.

  • La mattina, quando il cane si sveglia
  • Dopo i pasti principali, dove consumerà più acqua rispetto al resto della giornata
  • Quando vi rendete conto che è passato molto tempo dagli ultimi bisogni
  • Prima di andare a dormire, altrimenti rischiate che il vostro cane faccia di notte i bisogni     in casa

È importante sottolineare che un cane cucciolo non è in grado di trattenere la pipì per molto tempo, a differenza di un cane adulto che può trattenerla anche per 12 ore. Tuttavia non è consigliato fargli trattenere i bisogni per tutto questo tempo.

Come addestrare un cane a fare i bisogni

Fuori casa è fondamentale che portiate con voi il giornale, affinché il cane capisca che è giunto il momento di imparare a farla anche in strada.

Per il rispetto di tutti è fondamentale munirsi di sacchettino per rimuovere dalla strada eventuali feci del vostro cane.