Come conservare correttamente le crocchette per cani

Sapere come conservare correttamente le crocchette per cani è utile per fare in modo che non vadano a male e per proteggere la salute di Fido

cane mangia crocchette dalla ciotola

Se l’inappetenza spesso è indice di una patologia, può dipendere anche dal gusto del cibo. Ecco perché è importante sapere come conservare correttamente le crocchette per cani. Può infatti capitare che il cane improvvisamente non mangi la sua pappa e che una volta cambiata ricominci a consumare il suo pasto.

La luce

Per sapere come conservare correttamente le crocchette per cani dobbiamo sapere prima cosa può farle andare a male e ne può alterare il sapore.

Come conservare correttamente le crocchette per cani

Conservate i croccantini al buio. La luce infatti causa reazioni chimiche che causano reazioni chimiche proprie dell’irrancidimento. Ecco perché le confezioni di cibo per cani sono fatte in materiale molto spesso, per evitare che la luce filtri.

Se il pacco delle crocchette è troppo grande potete sì travasarli ma in un contenitore spesso e opaco che possa impedire alla luce di filtrare.

Calore

Come la luce anche il calore può alterare le proprietà dei croccantini. Teneteli quindi lontano da fonti termiche dirette come forno e piano cottura o dai raggi solari. Preferite piuttosto luoghi freschi e asciutti per conservare la confezione che deve essere inoltre ben chiusa.

Come conservare correttamente le crocchette per cani

Anche l’ossigeno infatti agisce chimicamente modificando la composizione delle crocchette e cambiandone il sapore.

Irrancidimento

Le condizioni appena descritte sono utili per evitare il cosiddetto irrancidimento, ossia quel processo per cui i lipidi contenuti nei croccantini modificano la loro struttura. A causa di questa reazione gli acidi grassi si riducono e vengono sostituiti da altri componenti che alterano il gusto delle crocchette facendole sembrare amare al palato del vostro cagnolino. Per capire meglio, le crocchette assumono lo stesso sapore dell’olio andato a male.

Come conservare correttamente le crocchette per cani

Proprio per questo motivo i produttori di crocchette a lunga conservazione realizzano confezioni che possano evitare questo processo.

Pericoli e rischi

L’irrancidimento delle crocchette non cambia solo il sapore ma può essere anche pericoloso per la salute del vostro cane. Alcune molecole prodotte da questo processo chimico sono potenzialmente cancerogene mentre altre causano con il tempo danni agli organi interni.

Come conservare correttamente le crocchette per cani

Altro effetto è la variazione dell’apporto nutritivo. L’irrancidimento infatti causa una riduzione del valore proteico delle crocchette e la riduzione di alcune vitamine come quelle del gruppo A. La mal conservazione dei croccantini inoltre può causare la formazioni di muffe nere, altamente nocive e tossiche per i nostri piccoli amici pelosi.

Sebbene in alcuni casi non si tratta di gravi rischi, è indubbio che conservare male le crocchette con il passare del tempo può incidere sul benessere del quattro zampe.