Cooper, il cucciolo di cane nato senza glutei e collo: la sua storia

Il cane Cooper è un cane molto particolare, infatti è nato senza glutei e senza collo, ecco la sua storia

Ognuno di noi è, a suo modo, diverso, unico. Cooper, il protagonista della nostra storia, unico lo è davvero. Perchè? Al mondo non ci sono molti cani con le sue stesse condizioni.

Cooper è un foxhound americano e viene salvato nel 2017 quando gli agenti di controllo degli animali ad Halifax, in Virginia, lo trovano vicino ad un allevamento di cuccioli. Il primo pensiero degli agenti è portare il cane da un veterinario, ma gli è subito evidente una triste realtà: Cooper è stato abbandonato a causa delle sue disabilità. Il cane infatti è nato “senza collo” e molte delle vertebre della sua schiena sono rimaste compresse prima della nascita, quindi non ha tutta la parte della coda e dei glutei.

Appena arriva dal veterinario vengono alla luce i seppur già evidenti problemi di Cooper. Il cane fatica a camminare per lunghi periodi e ha difficoltà nelle sue funzioni corporali. Poi ha bisogno di cure per i vermi, per degli acari all’occhio e per un’ernia. Il già lungo elenco delle patologie di Cooper, però, non finisce qui: il cucciolo ha bisogno anche d una complessa operazione chirurgica che gli permetta di espellere le feci correttamente.

Cooper viene preso in carico da SecondHand Hounds, un’ associazione che si occupa del soccorso animali, che cerca per lui una famiglia. La prima famiglia che adotta Cooper non si rivela quella giusta per lui, sembra infatti che il cucciolone non andasse d’accordo con i presenti in casa. Dopo poco tempo viene però adottato da Elly e Andy Keegan che si rivelano perfetti per il cucciolo.

La coppia non nasconde che alle volte ci sono degli incidenti con Cooper e che prendersi cura di lui non è sempre facile. Ciò che li aiuta è il supporto costante che ricevono da SecondHand Hounds. Ora Cooper è un cane felice ed è anche una celebrità sul web, anche se forse di questo potrebbe non essersene ancora reso conto.

Leggi anche:Cani con disabilità tornano a correre felici sulla spiaggia

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati