Coperte per canili e rifugi realizzate da ragazzi con la sindrome di Down

L'iniziativa di questi ragazzi con la sindrome di Down è davvero molto nobile. Stanno aiutando gli animali meno fortunati

La bellissima iniziativa di alcuni ragazzi con la sindrome di Down sta facendo emozionare tutti! Questi ragazzi hanno deciso di cucire coperte e donarle ai canili. Tutto il loro lavoro è svolto per aiutare gli animali in difficoltà che non hanno un posto caldo in cui stare.

La cooperativa di questi ragazzi è chiamata Il Sole A.D.P. Onlus, nata a Pistoia nel 2003. Questa associazione ha lanciato un progetto chiamato “Blanket for Puppies” in collaborazione con Kpet e lo hanno affidato ai ragazzi con la sindrome di Down. Il progetto è davvero molto nobile.

Consiste nel realizzare coperte con scarti tessili da donare a tutte le associazioni italiane che si occupano di accudire cani e gatti abbandonati. Questa è davvero un’iniziativa che fa onore a tutti quelli che lavorano al progetto, ma soprattutto, aiuta un sacco di animali!

E non solo, il progetto “Blanket for Puppies” ha diversi risvolti importanti. Come cosa principale, va ad intervenire anche sull’inquinamento. Questo perché riutilizzando scarti tessili si va a ritardare il processo di inquinamente e in più si valorizza la manodopera.

Siccome i canili e i rifugi per gli animali abbandonati non sono sostenuti come dovrebbero dalle istituzioni, tutti quelli che lavorano per realizzare le coperte danno una grandissima mano! Luca Freschi, CEO e fondatore di Kpet, ha spiegato che l’iniziativa è nata anche per aiutare i ragazzi con la sindrome di Down.

“Soprattutto volevamo andare a creare percorsi di autonomia e laboratori per i ragazzi del Sole, su attività che non sono quelle a cui hanno accesso di solito”, ha spiegato. Questo perché vogliono avvicinare i ragazzi anche all’artigianato!

L’idea di Luca Freschi è quella di ampliare e fare altri laboratori. Per permettere a tutti i ragazzi con la sindrome di Down, non solo di svolgere nuove attività, ma anche di aiutare tutti gli animali che sono in difficoltà.

Le coperte realizzate, verranno utilizzate dai cani e dai gatti che purtroppo non sanno dove ripararsi in inverno. Perciò, tutti gli animali che avranno bisogno di un posto caldo, quest’inverno avranno coperte calde fatte per loro da persone speciali!

Questo è un progetto davvero meraviglioso! Si aiutano tutti in una volta sola. Dai ragazzi con la sindrome di Down che ora avranno un lavoro da svolgere. Fino ad arrivare agli animali randagi che ringrazieranno sicuramente, dato che questo inverno lo passeranno un po’ più caldi!

LEGGI ANCHE: Lego il cane “componibile” che aspetta di essere adottato

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati