Cuccioli di cane sull’autobus: l’autista è il padrone e non vuole lasciarli in casa (VIDEO)

Avreste mai pensato di vedere dei cuccioli di cane sull'autobus col padrone? Sì? E se vi dicessimo però che il padrone è l'autista?

Diciamolo pure: quando dobbiamo lasciare i nostri adorati quattro zampe il nostro cuore si fa davvero piccolo piccolo. Non stupisce, quindi, il fatto di vedere cuccioli di cane sull’autobus: non esistono delle norme che vietino loro di salire e, anzi, sono spesso ben accetti. Ma la storia che stiamo per raccontarvi è decisamente molto più.. particolare.

Cuccioli di cane sull'autobus con il padreon

Come mai? Perché i cuccioli di cane sull’autobus in questo caso non sono cuccioli qualsiasi. Sono i due cagnolini del conducente, che un giorno, a differenza degli altri, non aveva voglia di lasciare i suoi due cani da soli a casa, così ha ben deciso di portarli al lavoro con sé. Un po’ come la classica usanza americana del “porta tuo figlio al lavoro”, solo con due bellissimi pelosetti.

Tutto questo è accaduto in  Perù, dove i passeggeri dell’autobus, colpiti da quanto stava accadendo, hanno deciso di documentare la scena. A chi gli ha chiesto come mai avesse deciso di portarli con sé, l’autista ha svelato che i due piccoli, nei giorni precedenti, gli erano sembrati troppo giù di corda per le sue continue assenze. Il caso, infatti, ha voluto che avesse molti più turni.

Leggi anche: Cucciolo viaggia in autobus con il suo umano e iniziano a giocare per non annoiarsi

Triste per questa situazione, l’uomo ha pensato che fosse carino portare i cuccioli di cane sull’autobus. Sapeva per altro che la loro educazione è tale da non creare nessun tipo di problema e aveva ragione, perché i due cagnolini sono rimasti rispettosamente seduti per tutto il tempo. Non hanno arrecato alcun disturbo e non sono sembrati turbati neanche quando qualcuno si è avvicinato a loro.

Una donna ha cercato anche di accarezzarli con un piede ma loro, in realtà, non hanno fatto una piega. Avevano occhi solo per il loro padrone, che ha fatto loro il regalo più bello: portarli con sé.

Leggi anche: Il cagnolino impara a prendere l’autobus per seguire il padrone a scuola

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati