Cuccioli vengono abbandonati in una valigia lungo l’autostrada: la storia

I cuccioli sono stati chiamati con i nomi di note marche di bagagli

Quando alcune persone vogliono abbandonare gli animali, se ne inventano davvero di tutti i colori. Nel tempo, vi abbiamo parlato di salvataggi avvenuti nei modi e nei luoghi più assurdi. Questo modo di fare, talvolta, rende ancor più difficile aiutare questi cuccioli in difficoltà, per una ragione molto semplice: è difficile accorgersi di loro. Oggi vi raccontiamo di quattro cuccioli trovati chiusi in una valigia. Loro, come molti altri cani, sono stati fortunati. Infatti, qualcuno si è fermato a soccorrerli, ma non era affatto scontato, in quanto probabilmente molti di noi avrebbero pensato ad un vecchio rifiuto lasciato sul ciglio dell’autostrada.

Cani abbandonati nella valigia
Screenshot: Facebook/ Guilford County Animal Services

Tutto comincia quando dei buoni samaritani stavano percorrendo un’autostrada trafficata nella Carolina del Nord. Proprio in questo momento, si accorgono che c’è qualcosa che non va. Infatti, lungo il ciglio della strada, trovano una valigia. La valigia, però non è ferma: si muove. Questo lascia subito pensare che ci sia qualcuno in pericolo all’interno.

Per questo motivo, queste persone accostano e decidono di verificare cosa sta succedendo. Una volta aperta la valigia, trovano ben quattro cuccioli all’interno che, miracolosamente, sono ancora vivi. Decidono, così, di portarli presso il Guilford County Animal Services.

Qui,i cuccioli ricevono tutti i controlli necessari per il caso. Da questi controlli emerge che i cuccioli hanno circa 10 settimane. Inoltre, come ha scritto lo stesso rifugio “stanno bene, ma sono molto poco socializzati. Richiederanno attenzioni e affetto speciali”. Per questo mtivo, verranno affidati a famiglie ben scelte.

Leggi anche: Buronzo, il cane Pato, un anziano Setter Inglese, risulta ad oggi irreperibile, continuano le perlustrazioni

I quattro cuccioli sono stati chiamati come alcuni noti nomi di valigie: Tumi, Samsonite, Stowaway e Carion. Alcuni utenti in rete hanno ringraziato coloro che si sono fermati ad aiutare questi cani e non si sono voltati dall’altra parte.

Questa storia ha avuto un risvolto positivo, nonostante tutto. Ora speriamo che ci sia un bel lieto fine e che tutti i cuccioli possano essere adottati da famiglie che gli facciano dimenticare quell’orrore.

Leggi anche: Cane impara a parlare per gioco: le immagini divertenti (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati