Cucciolo di cane, dove dorme? Come educarlo e che bisogna sapere

Dove dorme un cucciolo di cane? Qual è il posto più adatto? Scopriamo le varie alternative

Quando prendiamo un cucciolo di cane, la nostra vita inevitabilmente cambia. Abitudini, spazi e tempo libero subiscono delle variazioni non indifferenti. Una delle domande che molti si pongono, giustamente, è: ho un cucciolo di cane, dove dorme adesso? La decisione è del tutto personale, ma qualche piccolo accorgimento può far si che si opti per la scelta ritenuta più giusta.

Cucciolo di cane, dove dorme? Cosa scegliere?

Indubbiamente, ci troviamo di fronte ad una decisione ardua. Una volta presa, non possiamo più cambiarla. Se il cucciolo viene abituato in un determinato modo, difficilmente sarà disposto a cambiare.

Quando i cuccioli sono molto piccoli, li teniamo costantemente in braccio e, spesso, li lasciamo dormire con noi. Ma è il caso di farlo? Presi dalla foga e dalla felicità, non riflettiamo sul fatto che il cane crescerà. Soprattutto se siamo in presenza di un cane di grande taglia, condividere il letto non è poi così semplice.

cucciolo di cane dove dorme

Per questo motivo, è consigliata una sistemazione alternativa. I luoghi in cui far dormire un cane sono svariati, soprattutto all’interno di un’abitazione. Il consiglio è quello di optare per un angolo della casa che sia riparato e lontano dalle zone maggiormente frequentate. Per il pisolino, è necessario un angolo solitario e al riparo dal passeggio.

Nella zona prescelta, è possibile installare una cuccia, così come un lettino morbido o dei grandi cuscini per i cani più piccoli. La decisione sta solo a noi.

I cuccioli più fortunati, ottengono un angolo della camera da letto per dormire. In questo modo non avvertono la mancanza dei loro padroncini.

Cuccia o lettino?

Anche per rispondere a questa domanda, non esistono delle motivazioni che permettano di escludere l’una o l’altra. Soprattutto se la sistemazione del cucciolo è all’interno della casa, non sono previste delle regole particolari da seguire.

cucciolo di cane dove dorme

Tutto spesso dipende dalla quantità di spazio a disposizione e dalla dimensione del cane. Un lettino, con molte probabilità, è meno ingombrante ed occupa meno spazio di una cuccia. Quest’ultima è preferita per le abitazioni più grandi, con molto spazio a disposizione.

Qualsiasi sia la scelta, è necessario che il cucciolo si abitui. Serve un po’ di tempo, soprattutto durante le prime settimane. Il piccolo quattro zampe non è abituato a stare solo e inevitabilmente cercherà la nostra compagnia, soprattutto durante la notte.

E il divano?

Il divano è una forte tentazione per i nostri cuccioli, soprattutto se ci vedono seduti durante la serata. Solitamente, è nostra abitudine lasciarli salire e guardare un film insieme, prima di andare a dormire. Attenzione però, c’è il rischio che il cane resti lì a dormire.

Se questo non è quello che vuoi, allora è il caso di educare il cane e di fargli capire che se non sei lì, lui non deve salire.

cucciolo sta sul divano

Inizialmente non sarà facile, serve del tempo prima che il cane sia in grado di distinguere i posti in cui può stare e soprattutto i momenti in cui può starci.

Con un po’ di pazienza e di costanza, però, il cucciolo apprenderà e dopo qualche settimana sarà pronto a cogliere le differenze tra le varie sistemazioni.

Camera da letto

Se scegliamo di lasciar dormire il nostro cucciolo all’interno della camera da letto, è necessario le regole fin dall’inizio. Il cucciolo, all’inizio, proverà a dormire con noi sul letto. Siamo disposti? La decisione è soltanto la nostra.

Se lo abituiamo a dormire sul lettone, difficilmente Fido sarà disposto ad abbandonarlo.

cucciolo sul letto

Se non vogliamo che si senta solo, ma nello stesso tempo avere i propri spazi, allora è possibile mettere il suo lettino vicino al nostro.

In questo caso, bisogna che il cane capisca la differenza tra i due letti e che, soprattutto, identifichi con precisione quale sia il suo.

Come abituare il cane?

Sicuramente, all’inizio, serve molta pazienza e, sopra ogni cosa, bisogna non lasciarsi intenerire dagli occhioni supplicanti del nostro piccolo quattro zampe. Il piccolo cucciolo, infatti, farà di tutto per poter conquistare un angolino del letto per non separarsi dai suoi padroncini.

A volte, però, in base alle dimensioni previste del cane, non è praticabile una scelta del genere. Serve quindi un metodo efficace per portarlo ad amare la sua cuccia o il suo lettino.

cucciolo di cane dove dorme

Quello più consigliato utilizza diverse associazioni positive e degli approcci che evitano rimproveri e punizioni.

Quando parliamo di associazioni positive, ci riferiamo alla creazione di idee positive legate alla figura della cuccia o del lettino. In particolar modo, i metodi più efficaci prevedono l’utilizzo di stuzzichini e giochi da lasciar nella nuova sistemazione, in maniera tale che il cucciolo sia spinto a stare lì.

Dopo un po’ di tempo, andare nella cuccia o nel lettino diventerà per lui automatico.

Fuori o dentro casa?

La tolleranza al freddo o all’umidità variano di cane in cane. La tipologia di pelo, il peso, la presenza di sottopelo o la dimensione del quattro zampe sono tutti fattori che influiscono sulla sua capacità di adattarsi alle condizioni climatiche esterne.

cucciolo gioca in giardino

La maggior parte dei padroncini preferisce di gran lunga trovare un angolo della casa in cui disporre il lettino del cane. Soprattutto nella stagione invernale, il cucciolo è esposto a virus influenzali e raffreddori.

Per questo motivo si opta per un posto riparato.

Non cambiare il luogo una volta deciso

Dopo qualche giorno, quando il cucciolo di cane saprà dove si dorme, tutto diventerà automatico. Un po’ come noi umani, anche i cuccioli iniziano a crearsi una routine e delle abitudini. Una volta insegnato loro dove bisogna dormire e riposare, non è mai consigliato variare il luogo o la parte della casa in cui viene disposto il lettino.

cucciolo riposa

Il cane potrebbe mostrare disorientamento e vivere delle situazioni stressanti. A meno che non sia fortemente necessario, infatti, il consiglio è di riflettere bene sulla parte della casa prescelta per i pisolini e di non cambiarla mai.

Questo vale soprattutto per la decisione “dentro o fuori casa?”. Un cane abituato a dormire fuori, si sentirà intrappolato se privato dei suoi spazi abitudinari. Al contrario, un cucciolo abituato a dormire all’interno dell’appartamento, potrebbe soffrire all’esterno perché non abituato.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati