Cucciolo di cane sta sempre al balcone: scopriamo come mai

Il tuo cucciolo di cane sta sempre affacciato al balcone, perché lo fa? Vi sono diversi motivi. Scopriamo insieme quali sono i più comuni.

cucciolo di cane sempre al balcone

Quando prendiamo un cucciolo, impariamo lentamente a conoscerlo. Scopriamo i suoi gusti, le sue abitudini. A volte lo vediamo che fa cose davvero strane, altre volte un po’ meno. Alcuni comportamenti invece, li reputiamo normali senza sapere perché effettivamente vengono attuati. Nel caso di cucciolo di cane sempre al balcone, cosa ne sappiamo? Vediamo di capire perché il nostro cucciolo lo fa e quali sono le motivazioni più comuni che portano a questo gesto. Alcune sembrano scontate, altre un po’ meno. Ma proviamo a leggere insieme questa piccola guida che vi proponiamo.

Cucciolo di cane sempre al balcone, curiosità

Ebbene sì, è risaputo che i cuccioli di cane siano tra le creature più curiose esistenti al mondo. Per quanto in casa possano avere mille distrazioni e tutte le nostre attenzioni, saranno sempre incuriositi da cosa c’è fuori. Quale mezzo migliore del balcone per curiosare la vita che c’è fuori?

Il cucciolo di cane sta spesso al balcone, guardando o rendendosi partecipe di situazioni che in realtà non sta vivendo per davvero. Quante volte lo senti abbaiare, ma non riesci a spiegarti il motivo?

Il motivo è più semplice di quello che si possa pensare. Il cucciolo sta solo provando a capire cosa succede. D’altronde, è risaputo che il loro canale comunicativo è completamente differente da quello nostro umano.

Cucciolo di cane sta sempre al balcone: scopriamo come mai

Comunicano e riconoscono il mondo che li circonda attraverso i suoni, gli odori. Il balcone rappresenta una delle vie sensoriali più sviluppate per un cane che vive in appartamento.

Col tempo, non sarà neanche strano che proprio il cucciolo di cane che sta al balcone, inizia a stringere amicizia con i vicini o con i cani dei balconi più vicini al proprio. Se il tuo cane sta sempre fuori, quindi, non temere, non è nulla che vada oltre la normalità.

Cucciolo di cane affacciato, sente caldo?

Anche questa è un’opzione di gran lunga accreditata. Stare in casa, soprattutto quando la stagione estiva incombe, non è proprio semplice. Il cane potrebbe capire da sé che il balcone è un luogo più fresco, dove circola l’aria e dove il caldo può essere avvertito in misura minore.

Bisogna tenere conto anche della fisicità del cane e della quantità e/o lunghezza del suo pelo. Soprattutto per i cani grandi col pelo molto lungo e folto, stare in balcone diventa quasi necessario. Uscire fuori li aiuta ad abbassare la temperatura corporea, purché in balcone sia presente una tenda o comunque una zona d’ombra. Quello che cercano fuori infatti è proprio questo, un luogo fresco in cui poter riposare o semplicemente rilassarsi. Non dimentichiamo mai di lasciare in balcone un po’ d’acqua.

Cucciolo di cane sta sempre al balcone: scopriamo come mai

Quanto detto è confermato dal fatto che questo comportamento dei quattro zampe, generalmente, si manifesta nei periodi estivi o, in linea di massima, nei momenti in cui vi è ancora freddo, ma iniziano le belle giornate. In questi casi, infatti, non lo vedrai necessariamente attivo. Potrebbe semplicemente godersi il primo calore che arriva dopo una lunga stagione invernale passata in casa.

Se quindi non senti più il tuo cane che sta girovagando per casa e ti chiedi dove sia finito, non temere, quasi sicuramente sarà andato in balcone. Per le case sprovviste di giardini o terrazze, il balcone è l’unico contatto con l’esterno che il nostro piccolo cucciolo può avere.

Soprattutto in estate, infatti, è consigliato lasciarlo sempre aperto, purché sia messo in condizioni di sicurezza che non mettano in pericolo il nostro piccolo migliore amico.

Potrebbe aspettare qualcosa

Se il tuo cucciolo di cane sta al balcone quando qualcuno non è ancora tornato in casa, allora potrebbe esserci la probabilità che lo faccia perché aspetta chi ancora non è tornato. Come anticipato, i cani utilizzano molto il senso dell’olfatto e dell’udito. Molti riconoscono perfettamente il suono che emette la macchina del proprio padroncino.

Sarà anche questo che li spingerà ad aspettare in balcone, l’arrivo dei suoi cari. Sa benissimo qual è la macchina giusta e riconosce perfettamente il momento abituale in cui si fa rientro.

Infatti, non è per niente strano che torniamo e lo vediamo già in balcone, che scodinzola e ci aspetta. Non appena ci vedrà scendere dall’auto, con altissime probabilità, si dirigerà verso la porta di casa per accoglierci con tante feste e tante coccole.

Cucciolo di cane sta sempre al balcone: scopriamo come mai

Vi sono dei casi un po’ più particolari, seppur simili a quello sopracitato. Il nostro cucciolo, in nostra assenza, potrebbe aver stretto delle amicizie particolari di cui non siamo ancora a conoscenza.

Allo stesso orario, ogni giorno, potrebbe passare qualcuno che lo saluta, che gli parla. Questi casi sono più diffusi di quanto possiamo pensare. Solitamente sono proprio i padroncini degli altri cani che, durante le passeggiate, si trattengono e tengono compagnia, seppur a distanza e per qualche minuto, ai nostri cani.

Cucciolo di cane sempre al balcone, vuole uscire?

Quella del cane che sta sempre al balcone è un’altra opzione da non trascurare. I nostri piccoli pelosi, col tempo, stabiliscono i propri ritmi e le proprie abitudini. Sanno benissimo quando arriva l’ora della passeggiata o quando finalmente si andrà al parco tutti insieme.

Andare al balcone e richiamare la nostra attenzione, potrebbe significare proprio questo. il nostro cucciolo è impaziente o ha necessità di fare la passeggiata. Portarci in balcone potrebbe proprio essere il loro modo di comunicarci uno di questi bisogni. Non potendosi esprimere a parole, devono comunque trovare un modo per comunicarci le loro necessità.

Cucciolo di cane sta sempre al balcone: scopriamo come mai

I cuccioli più svegli, compiono questo gesto proprio con guinzaglio in bocca. In quel caso il messaggio è inequivocabile.

Se scendi col tuo cucciolo e fai la passeggiata e subito dopo noti che questo comportamento non si ripete, allora probabilmente il motivo per cui stava al balcone richiamando la tua attenzione era proprio quello legato al bisogno di uscire fuori.

Il cane potrebbe stare al balcone per protezione?

Chiunque abbia mai avuto un cane, conosce benissimo il suo senso di protezione. Il nostro amico a quattro zampe farebbe davvero di tutto pur di proteggerci. Non a caso, alcune razze di cane, nascono proprio per questo. Sono pronti a sacrificarsi per noi e nei momenti di difficoltà, hanno un’eccellente tempo di reazione per difenderci.

Lo fanno soprattutto se vivono in famiglia o se in casa sono presenti dei bambini. È infatti proprio con i bambini che manifestano al massimo questo loro istinto di protezione.

Se il nostro cane sta spesso in balcone, potrebbe anche farlo per questo. Sta ad osservare il territorio che lo circonda, soprattutto se ha riconosciuto la nostra casa come suo di territorio. Presterà attenzione e non permetterà a nessuno di entrare, se non appartenente alla sua famiglia.

Cucciolo di cane sta sempre al balcone: scopriamo come mai

Non a caso, capita spesso che siano proprio i nostri amici a quattro zampe ad evitare tante catastrofi e a difendere la nostra casa da attacchi di estranei.

Stare al balcone per loro è il modo per tenere tutto sotto controllo. Nella maggior parte dei casi hanno una visuale abbastanza ampia e riescono a vedere chi varca la soglia del portone. Non è infatti un caso che quando qualche estraneo passa, il nostro cane inizi ad abbaiare. Lo farà fino a quando non sarà sicuro che non sta succedendo nulla di negativo e pericoloso.

Attenzione però, questo non significa che il nostro quattro zampe sia aggressivo. Semplicemente, riconosce nello spazio interno alla nostra casa, il suo territorio da difendere.