Cucciolo di cane trovato lungo un sentiero, adesso ha una nuova vita

Questo cucciolo di cane si può dire davvero fortunato perché un bel giorno una donna lo ha trovato e lo ha portato via con se

Tutti noi siamo rimasti molto commossi dalla storia che sto per raccontarvi. Infatti parla di un dolcissimo cucciolo di cane trovato lungo un sentiero da una donna. Fortunatamente questa storia ha un lieto fine perché grazie a questo incontro ora il pelosetto ha una casa e una famiglia che lo ama. Più di tutto siamo felici e vogliamo raccontarvi questa storia per sottolineare un cosa in particolare. Ovvero che questa donna non è passata avanti facendo finta che questo cucciolotto non esistesse ma si è fermata a prestargli soccorso. Lui era un cagnolino randagio senza nessuno e solo al mondo e adesso ha finalmente una famiglia e una mamma che lo ama tantissimo. Questo è il tipo di dolcezza e di serenità che ci piace raccontarvi e ci piace diffondere.

Il dolce protagonista di questa storia, il cucciolo di cane trovato lungo un sentiero, si chiama Camper. La giovane che si è fermata a prestare soccorso a questo tenero pelosetto si chiama Nikki. Quel giorno lei e sua madre stavano facendo una bella camminata stile trekking, quando d’un tratto notano il pelosetto seduto lungo il sentiero che stavano percorrendo. Non sapevano se fosse di qualcuno, così hanno subito cercato un collare o un microchip. Ma nulla, il cucciolotto sembrava proprio solo e abbandonato in quel posto.

Sia Nikki che la madre sono abituate a fare lunghe scampagnate e lunghi viaggi, per portare avanti la loro voglia di fare trekking in montagna. Così, hanno pensato bene che il piccolo Camper potesse essere una bellissima mascotte. E quindi hanno deciso di aiutarlo e adottarlo, così da portarlo in giro per le catene montuose insieme a loro. Il cucciolotto non ha fatto un fiato, perché aveva capito da subito che le due donne era lì per aiutarlo e portarlo via da quella situazione di solitudine.

Ora Camper vive felice con Nikki e la sua mamma e se ne va beato in giro con le due donne a fare delle sane passeggiate montane. Chissà se quel giorno non fossero passate per quel sentiero che fine avrebbe fatto.

LEGGI ANCHE: Portare il cane in montagna: cosa sapere

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati