Requisiti per adottare un cane: quali sono?

Requisiti per adottare un cane: quali sono? Oltre alla possibilità economica e di spazio, ci sono impegno, responsabilità, pazienza e affetto.

I requisiti per adottare un cane non sono delle vere e proprie “regole”, ma solo indicazioni o possibilità che dovrebbero essere possedute perfetti padroncini per Fido. Si tratta ad esempio della possibilità economica: adottare un cane significa nutrirlo e non fargli mancare nulla, ma non solo.

Per “requisiti” si intende anche un adeguato spazio per il cucciolo a quattro zampe e la possibilità di portarlo fuori a seconda delle proprie esigenze. Insomma, tutti possono adottare un cane, ma senza questi e altri requisiti può essere difficile.

I requisiti

Quali sono i requisiti per adottare un cane? Si tratta di consigli diversi che possono essere utili a superare o meno la richiesta di adozione. Prima di tutto, uno dei requisiti è quello di avere la maggiore età: se non si è maggiorenni, non si può richiedere di adottare un amico Fido, ma occorre farlo chiedere da un genitore.

adottare un cane

Oltre a questo serve prima di tutto essere consapevoli che adottare un cane è un impegno e va sempre rispettato al massimo e con premura e affetto. Prendere un cucciolo in casa significa farlo entrare a far parte della propria famiglia.

Se si ritiene che non si è in grado di portare avanti questo tipo di impegno, e magari si è presi solo dalla foga iniziale e dall’emozione di avere un cane in casa, evitare di afre richiesta di adozione. Se infatti prima viene preso un cucciolo e poi dato subito via, affidato ad un’altra famiglia, questo potrebbe solo che essere dannoso per il cane, costretto ad abituarsi ad altre persone nel giro di poco tempo.

Altri requisiti: lato economico e di spazio

È importante anche pensare che per adottare un cane serve anche avere una certa disponibilità economica. Si deve tenere a mente infatti che le cure del cane costano, così come il suo cibo, il veterinario, i suoi vaccini e i suoi accessori.

adottare un cane

Se tutto ciò non si può sostenere, allora è inutile: è meglio attendere ed adottare il cane quando si potrà. Oltre a questo, l’ideale sarebbe anche avere uno spazio adeguato per il proprio amico a quattro zampe. Questo non significa che serve casa grandissima, ma almeno uno spazio per il cane sì.

Non occorre per forza il giardino, ma questo senza dubbio è consigliato. Oltre a questo, Fido dovrà avere una propria “zona confort” dover poter mettere il lettino e dove potersi rifugiare quando vuole. Insomma, deve avere anche i suoi spazi.

I requisiti futuri

Quando si adotta un cane, si deve anche pensare ai “requisiti futuri”, ovvero a come si affronteranno determinate situazioni, quando si avrà un cane. Prima di tutto si deve pensare alle vacanze: se si è abituati a partire, ci si deve chiedere se si potrà portare il cane con sé.

Requisiti per adottare un cane.

Se questo non è possibile, si deve pensare prima alla possibilità di affidarlo a qualcuno quando si partirà: se non si può scegliere nemmeno questa soluzione, allora inutile adottare un cane.

Stesso discorso se si pensa ad un futuro figlio: quando la coppia deciderà di averlo, il cane che fine farà? Il discorso va fatto anche per un fidanzamento futuro perché si dovrà pensare a far piacere il cane al partner. Insomma, serve anche pensare al futuro, perché quando si adotta un cane, quest’ultimo farà parte della famiglia.

Articoli correlati