Requisiti per adottare un cane: quali sono?

Tempo, pazienza, spazio, disponibilità economica e tanto amore sono solo alcuni dei requisiti per adottare un cane, ecco tutte le info

Adottare un animale domestico cambia la vita. È un gesto per il quale vi ringrazierete ogni giorno, ma prima di fare una scelta di questo tipo, è bene avere le idee chiare su ciò che significa vivere con un cane, cosa richiede e cosa vi serve.

Non esistono delle regole che consentano o meno di tenere un cane in casa, purché naturalmente si rimanga entro i limiti del buon senso per la salute e il benessere dell’animale e di tutti i membri della famiglia. Tuttavia ci sono dei requisiti per adottare un cane e adesso andremo a vedere di cosa si tratta. Ricordate, infatti, che adottare un cane è un gesto d’amore ma richiede tante responsabilità. Prima di prendere un animale domestico, dovete sapere cosa significa condividere la casa e la vita con un essere vivente che, un po’ come un bambino, ha bisogno di cure, attenzioni, tempo e – non ultimo – denaro.

Adottare un cane, tutto quello che serve

Un cane è un essere vivente e come tale ha bisogno di cure e attenzioni. La sua deve essere una vita dignitosa e la responsabilità dipende da chi decide di adottarne uno. Prendere un animale domestico in casa è un gesto che mette in evidenza tutto il vostro amore verso questi graziosi animali e loro saranno in grado di ricompensarvi con il loro affetto. Ma tutto questo può bastare?

Adottare un cane è un gesto che, oltre all’amore, richiede anche tante responsabilità. I cani non sono in grado di dirci apertamente quali sono le loro necessità o se hanno bisogno d’aiuto. Dobbiamo essere noi esseri umani a riuscire ad interpretare le loro esigenze in modo da poterli aiutare e vivere bene e in salute.

Un buon rapporto con il proprio animale domestico si costruisce passo dopo passo. Quando però sarà abbastanza saldo, tra di voi non ci saranno più segreti – o quasi. Prima di prendere un cane dovete essere certi che vogliate dedicargli del tempo, che lo farete vivere decorosamente e che non gli farete mancare tutto ciò di cui ha bisogno, dagli oggetti come ciotole e cucce alle cure e visite mediche. Se volete farvi un’idea, potete consultare i nostri articoli su come organizzare la zona pappa per il cane e come organizzare la zona notte per il cane.

Ecco perché è importante sapere quali sono i requisiti per adottare un cane e adesso li andremo a vedere uno per uno insieme.

Età, per adottare un cane bisogna essere maggiorenni

Il più delle volte la voglia di prendere un animale in casa viene dai bambini. La loro innocenza e il loro interesse verso la natura li spingono a volere un cane o un gatto. Naturalmente i bambini, da soli, non possono adottare un cane. La richiesta di adozione, infatti, può essere fatta solamente da persone maggiorenni. Quindi, cari bimbi, parlatene con un membro adulto della vostra famiglia, se invece avete già raggiunto la maggiore età, fatevi avanti.

Vivere con un cane richiede delle spese

Il fattore economico rientra tra i requisiti per adottare un cane. Un animale domestico ha diverse esigenze, che vanno dal cibo da procurare agli oggetti come la cuccia, le ciotole, il guinzaglio.

Non dimenticate che il cane necessita anche di visite mediche, vaccini ed eventuali cure che a volte possono essere dispendiose. Per questo motivo si può adottare un cane solo nel caso in cui lo stato economico famigliare può garantire all’animale una vita dignitosa.

Adottare un cane è un gesto d’amore

Esistono tante razze di cani e ognuno può scegliere quella che ritiene più idonea al proprio carattere e al proprio stile di vita, purché la richiesta di adozione venga fatta solo se il cane vive in casa come animale da compagnia.

Con questo non vogliamo dire che se avete una terrazza o uno spazio esterno, il cane non debba andarci, anzi, al contrario, per lui sarebbe molto positivo. Il problema è che a volte alcune persone intendono adottare un cane per fare da guardia ad un locale, per difesa personale o per la caccia. La vostra scelta dovrebbe essere dettata solamente dall’amore.

Condividere spazi e tempi

La convivenza non è mai facile all’inizio, soprattutto con animali che non si conoscono. Con il tempo e con tanta pazienza, però, potrete addestrare il vostro cane a seguire le vostre abitudini, così come la famiglia deve adattarsi alle sue esigenze. Ricordate che il cane ha bisogno dei suoi spazi, quindi cercate di rendervi conto quale parte della casa potete dedicargli.

Ci sono tante cose che si possono insegnare ad un cane, come aspettare pazientemente, aspettare la sua ciotola, non salire sul divano. Dovete solo imparare a conoscervi e capire come incastrare al meglio le vostre abitudini ed esigenze.

Adottare un cane richiede tempo

Se avete deciso di prendere un cane, mettete in conto che tra i requisiti per adottare un cane c’è anche il tempo. Sono animali che amano molto la compagnia e al contrario soffrono la solitudine, ecco perché dovete essere certi di poter trascorrere del tempo con loro.

Se vi rendete conto che i vostri impegni quotidiani, tra lavoro e famiglia, non vi consentirebbero di dedicare al cane le giuste attenzioni, forse è il caso di fare un passo indietro.

Viaggi e vacanze non sono occasioni di abbandono

Nella vita ci sono momenti che si dedicano a viaggi e vacanze. Tutto sacrosanto purché si tenga presente che se in famiglia c’è anche un cane, questo è un aspetto che non può essere trascurato. Purtroppo il periodo estivo, quello appunto più pieno di vacanze, diventa sempre più spesso un’occasione per abbandonare il proprio cane.

Se non riuscite a portare il vostro amico a quattro zampe con voi, ci sono comunque delle alternative all’abbandono. Potete chiedere a qualche amico o vicino se ha la possibilità di prendersi cura del vostro cane nei giorni in cui siete via. Potete contattare un dog sitter o qualche asilo per cani e capire quali disponibilità hanno.

Tutto questo richiede innanzitutto la voglia di farlo e questo dipende dall’intenzione primaria con cui avete adottato il cane, che dovrebbe essere l’amore. In secondo luogo, dovreste anche avere la disponibilità economica e qui ritornano altri requisiti per adottare un cane che si incastrano tra loro.

Pazienza e facoltà personali

Per adottare un cane è necessario che chi inoltra la richiesta sia autosufficiente e in grado di prendersene cura. Anche se all’inizio la convivenza potrebbe essere più difficile, con tanta pazienza e del tempo insieme riuscirete a creare un rapporto solido che vi accompagnerà fino alla fine donandovi tanti momenti meravigliosi.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati