Cucciolo di cane viveva nel degrado e nella malattia

Questo cucciolo di cane ha avuto la forza di rialzarsi da una situazione di gravissimo degrado e malattia

La storia che vi racconteremo oggi, è una storia che parla di rivincita. Questo cucciolo di cane infatti viveva nel degrado e nell’abbandono. Quanti cucciolotti vediamo tutti i giorni per le strade che non hanno una casa, e non hanno una famiglia. Insomma, non hanno niente e nessuno su cui fare affidamento, soprattutto quando sono malati. E il destino con loro è molto crudele e infido. Non capita tutti i giorni di poter raccontare una loro storia di rivincita e, quindi, di successo. Proprio perché, sebbene di volontari ce ne siano molti, non riescono a far fronte ad un emergenza così importante come quella dei randagi che girano per le nostre strade. Oggi, però, vi racconteremo di questo cucciolo, che contro ogni aspettativa, ce l’ha fatta, e noi ne siamo davvero felici.

Siamo in Texas, negli Stati Uniti, ed è proprio qui che vive questo cucciolo di cane che viveva nel degrado e nella malattia. Il dolce cucciolotto era abbandonato sul ciglio della strada, e viveva, anzi sopravviveva, lì. Solo, perché i suoi fratelli giacevano vicino a lui, senza vita. Fortunatamente qualcuno è passato di lì, e invece di far finta di nulla, lo ha recuperato e lo ha salvato da quella condizione disumana. Il dolce cucciolotto ora di chiama Speckles, e si trova al  Lone Star Dog Ranch & Dog Ranch Rescue, fuori Dallas.

Fu Kacy Hendricks ad accorgersi di Speckles, che si stava nascondendo sotto un camper, perché era terribilmente spaventato. Alla visita dal veterinario la sua condizione appare subito grave. Infatti, presenta una grave parassitosi, da ancilostomi, una gravissima anemia ed è tutto ricoperto di rogna. Tanto era grave la sua situazione che dovettero subito intervenire con una trasfusione di sangue. Ora il cucciolo di cane si sta riprendendo molto bene, anche se le terapie alle quali si deve sottoporre sono ancora lunghe.

Noi sappiamo che Speckles ce la farà, perché è davvero un pelosetto forte e coraggioso. E noi tifiamo per lui, che possa recuperare in fretta e vivere la vita che si merita.

LEGGI ANCHE: Eddie, il cane malato terminale con un ultimo desiderio

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati