Cane e salute: ecco le domande da fare al veterinario

Siete certi di sapere quali siano le domande da fare al veterinario uscire dalla clinica con tutte le informazioni necessarie? Eccone 10

La visita dal veterinario può essere stressante e frustrante non solo per il cane ma anche per noi. Molte volte infatti non sappiamo quali sono le domande da fare al veterinario e arriviamo in clinica con tanta confusione senza poi avere le risposte che stavamo cercando.

I quesiti devono essere il più puntuali possibili per ottenere delle soluzioni valide. Ve ne suggeriamo 10 da tenere sempre a mente.

Qual è il peso del mio cane?

Si calcola che sono davvero tanti i cani che sono in sovrappeso e soffrono di obesità. Molto spesso accade che tra le domande da fare al veterinario non ce ne sia nessuna sul peso, taglia e altezza del quattro zampe e se questi parametri rientrano nei limiti accettabili.

cane obeso per strada

Sapere in tempo utile se il peloso si sta avviando a una situazione di rischio può contribuire ad evitarla.

Quale cibo dovrei dargli?

Non sempre si è certi che la scelta delle crocchette o del cibo per cani fatto in casa possa essere quella adeguata per Fido. Ma il primo passo per il benessere e la salute del cane si fa con l’alimentazione, e solo al veterinario sarà possibile chiedere quale può essere la strategia giusta da adottare.

un cane felice aspetta la pappa

Dopo un’accurata visita infatti il medico potrà consigliarvi una dieta adeguata che fornisca tutti i nutrienti necessari affinché il vostro cane possa crescere forte e sano.

Nel caso in cui poi ci fosse un’anomalia come il sottopeso nel cane malnutrito, il veterinario potrà studiare con voi la terapia giusta per risolvere la problematica.

È normale che il mio cane…?

Quando notate nel cane un comportamento diverso dal solito, chiedete sempre consiglio al veterinario. Per esempio se si gratta più del solito, se ansima affannosamente dopo avere giocato o aver fatto esercizio fisico.

un cane di piccola taglia

O ancora se dorme troppo o troppo poco o se mangia più o meno rispetto alle sue normali abitudini.

Ricordate quindi di annotare tutti i comportamenti che ritenete strani o curiosi per poterli riferirli con esattezza al vostro veterinario.

Le vaccinazioni sono aggiornate?

Durante una visita veterinaria, magari fissata dopo un lungo lasso di tempo, chiedete al vostro medico di controllare il libretto sanitario del vostro cane per controllare che i vaccini siano tutti aggiornati e che Fido non abbia bisogno di alcun richiamo.

il veterinario fa il vaccino

Qualora non fosse così, sarà opportuno programmarli insieme al medico per assicurare una copertura completa.

Il mio cane ha bisogno della pulizia dei denti?

È frequente che i quattro zampe soffrano di malattie parodontali. Questo accade perché spesso i denti dei cani vengono trascurati causando un eccessivo accumulo di batteri e placca che provocano a loro volta infezioni, infiammazioni e anche malattie cardiache.

una cane nella vasca

Tra le domande da fare al veterinario inseritene una che riguardi la pulizia e l’igiene orale del cane per valutare anche la necessità di un intervento.

È necessario un esame del sangue?

Indipendentemente dalla presenza o meno di una patologia, risulta sempre utile chiedere un esame del sangue per verificare che sia tutto in regola.

analisi di laboratorio del sangue del cane

Un esame fatto al momento opportuno può permettere di diagnosticare e trattare precocemente malattie renali ed epatiche, diabete, cancro.

Qual è il miglior antiparassitario per il mio cane?

Pulci, zecche, pappataci e in genere i parassiti sono non sono un enorme fastidio ma costituiscono anche un grave pericolo per la salute del cane e per quella del suo amico bipede.

un cane riceve l'antiparassitario

In commercio ne esistono davvero tanti, per uso orale o per uso topico, e può essere davvero importante chiedere al veterinario quale sia quello giusto per il proprio cane, in base al suo stile di vita, alla sensibilità della sua cute e al suo stato di salute.

Per esempio potete scegliere tra l’ivermectina, le classiche pipette, i collari antipulci o ancora gli antiparassitari in compresse che possono proteggere il cane fino a 12 settimane.

Di che natura sono queste escrescenze?

Con il tempo, sulla pelle di Fido, possono comparire protuberanze ed escrescenze. Se talvolta può trattarsi di segni innocui, può accadere che siano indice che qualcosa non va.

cane dal veterinario

Segni di questo tipo possono manifestarsi in caso di tumore e in questo caso il veterinario potrebbe ritenere necessario effettuare una biopsia per verificare la natura della protuberanza.

È necessario effettuare un esame rettale?

Non sempre un veterinario è solito eseguire un esame rettale e spesso può essere utile richiederlo.

cane del veterinario

Uno screening completo di esame rettale infatti può aiutare a diagnosticare in tempo il tumore alla prostata e del retto.

Può illustrarmi la parcella della visita?

Dopo una visita veterinaria, osservando la parcella, potrete non comprendere il perché una procedura o terapia abbiano quel costo.

bulldog sul tavolo operatorio del veterinario

Chiedere al veterinario maggiori delucidazioni non deve sembrare una scortesia ma può servire per capire se potete affidarvi a lui per mantenere in salute il vostro amato pelosetto.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati