Due persone fanno sì che Victoria, una cagnolina anziana e maltrattata, completi la sua lista dei desideri

Victoria, una dolcissima Pastore Tedesco, è stata vittima di allevatori insensibili che l'hanno usata come macchina di riproduzione. A 11 anni ha trovato due persone che hanno fatto di tutto per renderla felice

Victoria, la protagonista di questa storia, è una cagnolina di razza Pastore Tedesco che ha vissuto tutta la sua vita in una vera e propria fabbrica di cuccioli, soffrendo sulla propria carne la cattiveria degli esseri umani.

Victoria ha undici anni e per dieci anni è stata utilizzata in una forma davvero irresponsabile.

Si pensa che abbia dato alla luce circa 200 cuccioli. Trattata come una schiava ha passato tutta la vita in gabbia.

Quando era piccola la cagnolina era stata attaccata da un altro cane e, siccome non aveva mai ricevuto cure per la sua ferita, era rimasta con l’occhio sinistro gravemente danneggiato.

Pastore Tedesco abbraccia la padrona

Da un anno la Pastore Tedesco ha iniziato a soffrire di mielopatia degenerativa, una malattia progressiva del midollo spinale che, piano piano, porta alla morte.

Non era più possibile usarla per riprodurre, quindi è stata salvata dall’organizzazione “Finding Shelter Animal Rescue” .

Adesso, costretta in sedia a rotelle, la cagnolina sta vivendo i suoi ultimi giorni di vita.

Grace Kelly Herbert, fondatrice dell’associazione, insieme a suo marito, ha deciso di regalare a Victoria tutta la felicità che le è stata negata per tutta la vita.

La coppia ha preparato così una lista di desideri, per far si che la cagnolina provasse tutte le esperienze positive possibili prima dell’arrivo del triste giorno.

Questa coppia di buon cuore, originaria della Pensilvania, ha completato tutta la lista dei desideri di Victoria.

“Immagina tutte le cose che potrebbe aver fatto in dieci anni se fosse stata una cagnolina libera e amata” . Ha commentato Grace.

Cane vicino pompa dei vigili del fuoco

Victoria sta inoltre dedicando parte del suo tempo a contribuire alla ricerca, per aiutare altri cani che soffrono la sua stessa malattia.

Sta partecipando a uno studio dell’Università di Cornell, che esamina gli effetti della mielopatia degenerativa nei cani, per migliorare i trattamenti.

Non esistono sufficienti parole di gratitudine per questa coppia, che ha agito con tanta sensibilità nei confronti di un cane maltrattato come Victoria.

Ti ha colpito questa storia? Se si, LEGGI ANCHE: Il salvataggio di un cane che stava affogando in un torrente (VIDEO)

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati