Eba, il cane abbandonato perché “difficile” che oggi è il guardiano delle balene in California

La rinascita di Eba, il cane abbandonato perché "difficile" che è diventato il guardiano delle balene in California (video)

Cagnolino su una barca

Il protagonista della storia e del video di oggi si chiama Eba ed è un cane che oggi ha un mestiere molto particolare, è infatti un guardiano delle balene in California.

A guardare oggi la vita di questo bellissimo amico a quattro zampe viene quasi spontaneo pensare ad un cane da sempre felice.

La verità è che anche la storia di oggi è una storia di rinascita. Una di quelle storie in grado di insegnarci l’importanza di non arrendersi mai, neanche quando la vita ci mette davanti a sofferenze e dolore.

View this post on Instagram

Last week I got to go out and search for mammal eating killer whale feces! During this COVID event I don't get to work with my regular crew, except for my mom Giles, (I miss Sadie and Sharon and our amazing volunteers) because the boat is too small for social distancing rules to work. But I do get to go out and work with my mom and dad together, he had never seen me working on the boat. I taught him a lot. We were with two different groups of Bigg's (transient) killer whales last week; on Thursday, T49As and Friday, T101s. While they did not leave us a fecal sample for me to find, I have a good time practicing my sniffer technique behind this ecotype of killer whale. They behave very differently than the Southern Resident killer whales do! But I'm getting used to it. #sadieyoungstrom #Conservation canines #SRKW #ruffware #Conservation biology #Salish Sea #killerwhale

A post shared by Eba the Whale Dog (@eba_the_whale_dog) on

In effetti il destino di Eba non sembrava dei migliori. Le prime sue notizie risalgono a quando Eba si è presentato in cerca di aiuto in un rifugio della città di Sacramento, in California.

Il cagnolino era in condizioni disastrose e sembrava chiaramente vittima di abbandono. Fin dai primi giorni al rifugio, per i volontari non è stato difficile capire perché Eba fosse stato abbandonato.

Il cane ha mostrato fin da subito un comportamento iperattivo. Un cane che molti definirebbero “difficile”.

Ma Eba ha dimostrato di essere molto di più. In pochissimo tempo è entrato a far parte del progetto Conservation Canines dell’Università di Whashington.

Si tratta di un’associazione che si occupa di addestrare cani per il rilevamento della fauna selvatica. Il cagnolina Eba è così diventato un guardiano delle balene in California.

Grazie al suo fiuto riesce a individuare gli escrementi delle balene, che possono così essere analizzati dagli scienziati, che valutano poi il loro stato di salute.

Non era un cane difficile, ma un cane con un dono molto particolare e le balene lo ringraziano!

Ovviamente oggi Eba ha anche una famiglia. Insomma, il nostro amico a quattro zampe è davvero rinato e oggi può finalmente dirsi felice e circondato da amore.

Proprio come Halo, il cagnolino con 2 zampe che oggi è felice grazie alla sua amicizia con un bambino autistico.