Ecco perché devi lasciar perdere chi dice il contrario e amare il tuo cane come un figlio

Esistono molte ragione per amare un cane come un figlio e oggi proviamo a dimostrarvi quanto sia sbagliato credere che non sia possibile amare così tanto un amico a quattro zampe

Cane con la proprietaria

Chi l’ha detto che non si possa amare un cane come un figlio? Molto spesso sentiamo parlare del rapporto profondo che si viene a creare tra cane e proprietario come se fosse qualcosa di sbagliato, qualcosa da evitare.

Al di là di ogni luogo comune e senza paragonare i bambini ai cani, possiamo sicuramente dirvi che esistono moltissimi studi al riguardo che dimostrano che nell’amare un cane come un figlio non ci sia niente di sbagliato.

Un recente studio ha infatti dimostrato che i cani sono in grado di provare gli stessi sentimenti d’amore per il loro proprietario. Questi sentimenti scaturiscono dal contatto visivo.

Quante volte diciamo che il nostro cane ci guarda con gli occhi pieni di amore? È esattamente ciò che succede!

Ecco perché devi lasciar perdere chi dice il contrario e amare il tuo cane come un figlio

Per ricordare a tutti il significato e l’importanza del trattare il cane come un vero membro della famiglia, vogliamo fare riferimento ad un elenco stilato da un comportamentista di cani.

In un’edizione americana dell’Huffingtonpost, è infatti apparso un elenco dei motivi per i quali i nostri cani debbano essere amati come figli. Innanzitutto, la fedeltà. Il cane è in grado di restare fedele all’essere umano per tutta la vita, qualunque cosa succeda.

Inoltre i cani hanno un grandissimo senso della socializzazione e possono captare i segnali all’interno di un gruppo. Uno studio su scimmie, lupi, cani e bambini ha dimostrato che solo quest’ultimi due sono in grado di associare i segnali sociali ad un premio.

Inoltre, è importante dire che i cani hanno un orologio interno. Amano le abitudini e la regolarità e sono in grado di capire come passa il tempo. Hanno orari programmati per il cibo, le uscite o il sonno. Sono quindi in grado di rispettare la nostra quotidianità.

Ecco perché devi lasciar perdere chi dice il contrario e amare il tuo cane come un figlio

Non è finita qui, perché i cani sono anche in grado di provare empatia. Sentono il nostro stato d’animo e riescono a leggere le nostre emozioni. Ci sanno stare vicini quando siamo tristi e abbattuti, mostrando di saperci capire e rispettando il nostro dolore.

Ovviamente, è importante dire che i cani sono anche in grado di ricevere insegnamenti. Imparano molto velocemente e sono in grado di assorbire sia gli esempi negativi che quelli positivi. Proprio come i bambini sanno essere opportunisti e capricciosi e spesso anche testardi.

In ultimo, i cani sanno anche quando arriva il momento di evitare le cose spaventose. Esattamente come succede con i bambini, quando dobbiamo esporre i cuccioli a nuove esperienza è importantissimo usare delicatezza e pazienza.

Ti è piaciuto questo contenuto? Allora leggi anche Questo cane non è ciò che sembra: ecco svelati dei segreti che ti lasceranno a bocca aperta.