Ernie, il cane che è fuggito dal rifugio e ha cambiato il suo destino

La storia di Ernie, il cane che ha deciso di fuggire da un rifugio per ritrovare la felicità e la sua rivincita personale

Oggi vi raccontiamo la storia di Ernie, un cane che dalla vita non ha mai ricevuto grandissimi regali. È la storia di un cane nato solo e vissuto per moltissimi tempo della sua vita da solo.

Allo stesso tempo, però, è la storia di un cane che ha deciso di cambiare le sue sorti da solo. Stanco di aspettare dietro le sbarre della gabbia del suo rifugio qualcuno che lo adottasse, ha deciso di prendersi una rivincita personalmente. E, finalmente, ha trovato per la prima volta la felicità.

Cane con la lingua di fuori

Siamo nella città di Buffalo, a New York. Il cane Ernie vive nel rifugio Animal Shelter, che da tantissimo tempo si occupa di dare riparo a tutti gli amici a quattro zampe abbandonati in cerca di una famiglia.

Al canile Animal Shelter lavora Clindy Grisanti, una ragazza che ha fatto del volontariato per aiutare gli animali in difficoltà, la sua missione di vita. Da molto tempo, Clindy si occupa di portare a spasso i cani, per fargli respirare un po’ di aria fresca lontano da quelle maledette gabbie.

Cane felice

Proprio durante una di queste quotidiane passeggiate, il destino del cane Ernie cambia radicalmente. Secondo la testimonianza della ragazza, il cane era abituato a camminare vicino a lei senza bisogno del guinzaglio.

Eppure, quel giorno, il cane Ernie è scappato via. La ragazza ha raccontato che, proprio mentre stavano tranquillamente passeggiando, il cane ha iniziato a correre, sparendo in pochissimo tempo dalla sua vista.

Sono stati momenti di panico per Clindy che proprio non sapeva cosa fare. La ragazza ha iniziato a chiamare il cane e a cercarlo disperatamente.

Cane su un camion

Fortunatamente, dopo pochissimo tempo, qualcuno ha risposto alle sue grida disperate. Non era il cane Ernie, ma la voce di un uomo. Si trattava di un camionista che, dopo essersi fermato con il suo camion per prendersi una pausa, aveva conosciuto Ernie.

In pochissimo tempo, tra i due è nata un’amicizia unica. Ernie non voleva proprio saperne di scendere da quel camion, nonostante l’insistenza di Clindy.

Selfie di un cane con il suo proprietario

Il loro saluto è stato straziante, ma purtroppo Ernie doveva tornare nel suo rifugio e Jason Coronado, l’uomo alla guida del camion, doveva riprendere il suo viaggio.

Eppure, durante tutto il lungo viaggio Jason non ha mai smesso di pensare a Ernie. Il loro è stato proprio un colpo di fulmine e, così, il ragazzo ha deciso di chiamare il rifugio. Le pratiche di adozione sono state fatte nel giro di pochissimo tempo e Ernie ha potuto raggiungere la sua nuova famiglia. Una bella rivincita per Ernie, proprio come quella di Cosmo, il cane triste che ha ritrovato la felicità.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati