Ex soldato e un cucciolo di cane, Barrie, sono protagonisti di un emozionante rincontro (VIDEO)

L'ex soldato Sean Laidlaw ha combattuto in Siria, dove ha conosciuto il cucciolo di cane Barrie. Il video del loro rincontro ha emozionato tutti gli utenti di Youtube.

Barrie cucciolo

Esistono molte storie di guerra commoventi ma questa che vedrete in questo video, che vede protagonista un ex soldato e un cucciolo di cane di nome Barrie, conquisterà sicuramente i vostri cuori.

Ex soldato e un cucciolo di cane, Barrie, sono protagonisti di un emozionante rincontro (VIDEO)

Pochi conoscono le reali condizioni psicologiche nelle quali vivono i membri delle Forze Armate che lavorano in Medio Oriente. Sean, il protagonista di questa storia, un ex soldato esperto in disinnescare ordigni esplosivi, ha ammesso che la solitudine, a volte, è davvero terribile.

In uno dei suoi normali giorni di lavoro in Siria, il militare in questione si rese conto della presenza di un tenero cucciolo, che si nascondeva, spaventato per le continue esplosioni.

Dal primo momento in cui i loro occhi si incontrarono fra i due nacque un rapporto bellissimo, che li aiutò a superare le difficoltà che trovavano sul loro cammino e che li unì per sempre.

Ex soldato e un cucciolo di cane, Barrie, sono protagonisti di un emozionante rincontro (VIDEO)

Dopo qualche mese di duro lavoro, venne però il momento per Sean di tornare in America, per godersi le meritate vacanze. Pensava che al suo ritorno in Siria avrebbe ritrovato Barrie, questo il nome che aveva dato al cucciolo, ma ebbe una brutta sorpresa: venne improvvisamente licenziato.

“Ero forse l’unica persona al mondo triste di non poter tornare in Siria. Mio padre mi stava accompagnando all’aeroporto, ma arrivò una chiamata, dove mi dicevano che non sarei dovuto ripartire:”. Queste le parole di Sean.

Tuttavia volere è potere, e il ragazzo, complici alcuni suoi commilitoni, fece di tutto per poter riabbracciare il suo cucciolo.

“Lavorare in una zona di guerra significa tornare a casa ed essere completamente solo. La compagnia di Barrie, giocare con lui, coccolarlo, mi ha aiutato ad andare avanti e a mantenermi lucido”. Questo quanto dichiarato dall’ex soldato, deciso a non rinunciare al suo cane.

Alla fine Sean è riuscito nel suo scopo, ovvero riabbracciare il suo migliore amico, che ora vive con lui in America ed è circondato da tanto amore.

Ti è piaciuta questa commovente storia? LEGGI ANCHE: Il cucciolo di Boxer accompagna cantando la padrona che suona l’armonica