Ezra, il cagnolino che dopo molte sofferenze è di nuovo felice grazie ad una foto

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Ezra, un cagnolino che è riuscito a trovare la felicità dopo moltissime sofferenze grazie ad una foto.

La storia di Ezra è la storia di un amico a quattro zampe che ha sofferto davvero molto prima di iniziare la vita felice che tutti i cani meritano di vivere.

Una delle tante storie che ha il potere di dimostrarci che non bisogna arrendersi mai. E se leggete le nostre storie con una certa frequenza, dovreste aver ormai capito che i cani sono sicuramente animali che non si arrendono mai.

Animali che non smettono di lottare neanche di fronte agli ostacoli apparentemente più insormontabili. E che soprattutto riescono a trasformare un triste destino che sembrava già scritto in un’occasione di vita felice.

Cane che osserva

E di storie che possono dimostrare questo concetto noi ve ne abbiamo raccontate molte. C’è ad esempio la storia di Ginger, il cane che dopo 7 anni in canile è stato adottato grazie ad una foto (video).

E anche Ezra, proprio come Ginger, deve la sua felicità ad una foto. O meglio, la deve ad una foto, ai social network e ovviamente al suo angelo custode.

Ma cominciamo dall’inizio. Ezra fu trovato in condizioni disperate tra le strade della Contea di Fairfield, nel Connecticut.

Non sappiamo niente del suo passato, ma quando arrivò al rifugio della città era in condizioni davvero estreme.

Cane che osserva

Deperito e disidratato, la sua vita era appesa ad un filo sottilissimo. In più non si fidava di nessuno e aveva paura anche della sua ombra, segno che forse aveva subito anche molti maltrattamenti.

Ma come sempre vi diciamo, il tempo in questi casi è il migliore amico dei cani e degli umani. Grazie ad un lento percorso di cure, infatti, le condizioni di Ezra sono migliorate.

Il nostro amico a quattro zampe ha iniziato a stare meglio e anche i suoi problemi comportamentali sono migliorati.

Cane che osserva

Alla fine Ezra si è trasformato completamente. Ma per mettere un punto alla sua rinascita mancava un’ultima cosa: una richiesta di adozione.

Ed è qui che sono entrati in gioco i Social Network. La prima volta che Ezra ha provato una cuccia non è riuscito a contenere la sua felicità.

Una cosa così semplice come una cuccia, per Ezra sembrava la cosa migliore del mondo. E così la foto del cagnolino Ezra sorridente dentro alla sua prima cuccia ha fatto in pochissimo tempo il giro del web, raggiungendo anche la persona giusta.

Oggi Ezra ha quindi iniziato la sua vita felice. Quella vita che aspettava da tanto e che sembrava così irraggiungibile.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati