Firenze: cane lasciato in un furgone sotto il sole per ore

A Firenze, l'ennesimo caso di cane abbandonato sotto il sole, questa volta chiuso in un furgone. Proprietaria rintracciata e denunciata

Ancora un caso di cane abbandonato a morire sotto il sole, questa volta nel capoluogo Toscano, a Firenze. La proprietaria del cane è già stata rintracciata e denunciata.

L’estate è iniziata da nemmeno una settimana, eppure le notizie di cronaca di cani lasciati a morire nelle auto che si trasformano in forni, non finiscono mai.

Cane in macchina

Appena qualche giorno fa, infatti, vi abbiamo parlato del cane lasciato in auto sotto il sole a Udine che, purtroppo, non è riuscito a sopravvivere. E, nonostante notizie come queste siano ormai all’ordine del giorno, sembra che non si impari mai la lezione.

Perché se fino a qualche tempo fa si poteva parlare di ignoranza da parte dei proprietari di cani che sottovalutavano la pericolosità di questo gesto, ormai dobbiamo parlare di crudeltà, di indifferenza. Perché non è più possibile giustificare questi gesti dietro a frasi come “Erano solo 10 minuti, non pensavo fosse pericoloso...”.

Cane in auto con cintura di sicurezza

Ma soprattutto, perché lo abbiamo detto e ridetto, sotto il sole estivo la nostra macchina può trasformarsi in un forno mortale in appena 6 minuti. Quindi sarebbe meglio non lasciare il cane in macchina neanche per andare a comprare le sigarette.

La notizia di cronaca questa volta arriva da Firenze, dove una donna ha chiuso il suo cane per molte ore all’interno di un furgone sotto il sole. Ad accorgersi della situazione sono stati alcuni passanti che hanno notato il cane in evidente stato di difficoltà.

Cane dentro da una macchina

Il furgone era infatti proprio sotto il sole del primo pomeriggio fiorentino. Immediatamente i testimoni hanno avvisato le forze dell’ordine.

Quando la polizia è arrivata sul posto, il cane era in evidente stato di disidratazione. Dopo alcuni tentativi di rintracciare la proprietaria dell’auto, i soccorsi hanno deciso di passare alla maniere forti. I Vigili hanno deciso, infatti, di forzare il finestrino dell’auto.

Cane che si affaccia da un finestrino di una macchina

Il cane è riuscito quindi ad uscire incolume, anche se le sue condizioni sono apparse subito critiche. Un veterinario ha immediatamente visitato e curato il cucciolo che adesso sta già meglio.

Nel frattempo la polizia ha rintracciato la proprietaria del furgone che è già stata denunciata. Si tratta di una donna di 38 anni non residente a Firenze.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati