Fotografo trascorre dieci giorni con 500 cani e torna a casa con quattro di loro

Dopo aver trascorso dieci giorni in un rifugio con 500 cani, un fotografo ha deciso di tornare a casa con quattro di loro

Il protagonista dell’articolo di oggi è Travis Patenaude, un fotografo appassionato di animali che ha vissuto un’avventura davvero incredibile. Come già anticipato, dopo aver trascorso dieci giorni in un rifugio con 500 cani, Travis ha deciso di tornare a casa con quattro di loro.

Travis Patenaude è conosciuto in tutto il mondo come il fotografo dei cani. L’uomo si è reso protagonista di un’esperienza davvero unica. Travis, infatti, ha deciso di trascorrere dieci giorni presso la Fundacion Benjamin Mehnert, un rifugio situato a Siviglia che ospita 500 cani.

Nei giorni trascorsi presso il rifugio, Travis Patenaude ha avuto la possibilità di fotografare alcuni cani e di affezionarsi completamente a loro, tanto da decidere di non passare oltre e portare quattro di loro a casa, precisamente negli Stati Uniti.

fotografo salva la vita a quattro cani

All’interno dei rifugio il fotografo dei cani ha scattato più di 2500 immagini. Proprio mentre stava per lasciare il rifugio, Travis Patenaude ha preso quella che è stata forse una delle decisioni più importanti della sua vita. Prima di fare ritorno a Chicago, infatti, l’uomo ha deciso di salvare quattro pelosetti conosciuti nella loro struttura.

Nel giorni in cui Travis avrebbe dovuto lasciare la struttura, gran parte dei cuccioli presenti nel rifugio di Siviglia sarebbero stati trasferiti in altri paesi d’Europa. Qui, dunque, i quattro zampi avrebbero dovuto iniziare la loro nuova vita accanto a famiglie amorevoli.

Assistendo al doloroso addio tra i cagnolini e i volontari che si sono presi cura di loro, il fotografo ha deciso di predere l’importante decisione di prendere in affido quattro di loro. Grazie a Travis, dunque, Pumba, Minon, Andre e Mago hanno iniziato a vivere la loro nuova vita insieme all’uomo che li ha salvati.

fotografo salva cani da un rifugio

Una storia degna di essere raccontata e che fa bene al cuore.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora leggi anche: Cane salva la vita ad un neonato che non riesce a respirare

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati