Freddie Mercury, il cane deforme che nessuno voleva adottare

La particolare di Freddie Mercury, il cane nato con una particolare malformazione che nessuno voleva adottare e che oggi è finalmente felice

Oggi vi raccontiamo la storia di Freddie Mercury, un cane la cui vita non è stata sicuramente facile. Nato con una particolare malformazione, nessuno voleva adottarlo, tanto che sembrava destinato all’eutanasia. Fortunatamente, però, oggi è finalmente felice.

La storia di Freddie Mercury inizia alcuni anni fa e, purtroppo, non inizia nel migliore dei modi. Freddie Mercury è un cane di razza Chihuahua nato con una particolare malformazione, sia ai denti che agli arti.

Cane tra l'erba

Un cane, dunque, con cui la natura non è certo stata generosa. Le brutte notizie per il cane, purtroppo, non finiranno qui. Freddie viene abbandonato dalla sua prima famiglia, perché sicuramente non vendibile e perché sarebbe stato causa di troppe spese veterinarie.

E così, in poco tempo, Freddie si ritrova da solo in un canile. Ogni giorno vede molte persone passare oltre la sua recinzione, dal momento che nessuno sembra intenzionato ad adottare quel cane così particolare.

Cane Chihuahua

 

 

E così, giorno dopo giorno, si avvicina la fine per il quadrupede. In alcuni stati dell’America, infatti, è prevista l’eutanasia per i cani che restano per troppo tempo in un rifugio. Cani, dunque, come Freddie Mercury.

Un destino segnato il suo, in una vita vissuta praticamente senza mai conoscere la felicità. O almeno, fino a quando non incontra la sua salvatrice, il suo angelo custode: Angela Adan.

Cane con problemi

Angela è una volontaria di un canile della California che, dopo aver sentito la storia di Freddie Mercury, ha deciso di adottare il cane. E così, il nostro amico a quattro zampe, ha finalmente conosciuto la felicità.

Oggi, Freddie sta decisamente bene. Ha superato alcune operazioni alla bocca, durante le quali gli sono stati tolti ben 17 denti. I problemi, purtroppo, non sono finiti qui, dal momento che i veterinari hanno scoperto che il cane soffre anche di epiglottide.

Cane con un cappello da Babbo Natale

Ma, come detto, Freddie Mercury è finalmente un cane felice. Oggi ha chi si prende cura di lui nel migliore dei modi e finalmente ha avuto la sua rivincita. Una storia molto simile a quella di Cosmo, il cane triste che ha ritrovato la felicità.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati