Freya, dal canile al set di Transformers insieme a Anthony Hopkins

Questa meravigliosa cagnolona ha faticato davvero tanto per trovare una casa per sempre e dal canile è arrivata sul set

La storia di questa cagnolona di nome Freya non era iniziata nel migliore dei modi, ma fortunatamente, si è conclusa con un lieto fine inaspettato e meritato. Lei purtroppo, non riusciva a trovare una casa per sempre ed ha aspettato molto prima di trovarla.

Tutto è iniziato quando la cagnolona è stata trovata per strada. Alcuni volontari, date le condizioni in cui versava, hanno capito immediatamente che aveva bisogno di aiuto. Così si sono messi a lavoro ed hanno provato a salvarla.

Fortunatamente la dolce Freya non ha opposto resistenza e si è fatta prendere dai soccorritori. Quando l’hanno portata dal veterinario, però, hanno scoperto che le sue condizioni di salute non erano ottime. Purtroppo soffriva di epilessia.

In questo modo, trovarle una casa diventava ancora più difficile ma i volontari non si sono arresi nemmeno per un secondo. La cagnolona, però, ha passato cinque lunghi anni nel freddo box del canile, senza mai trovare la persona giusta.

Un giorno però, il regista Michael Bay si è imbattuto in un post in cui raccontavano la sua storia. “La cagnolona più triste al mondo“, era questo il titolo che avevano dato alla sua storia. Da quel momento, tutto è cambiato.

Il regista ha deciso che era arrivato il momento di cambiare il destino di Freya. Così a sorpresa, all’inizio del 2017, ha annunciato su Twitter che avrebbe preso la cagnolona per un ruolo nel film di Transformers 5. Insomma, non una cosa da poco!

Da quel giorno la cagnolona è passata dal box del canile al set di produzione di un film famosissimo. A quanto pare la dolce Freya è stata davvero bravissima ed il film ha riscosso un grande successo e lei ha trovato una persona speciale. La sua vita da quel giorno è cambiata e ora può dire di essere finalmente felice!

LEGGI ANCHE: Dillon, il cagnolone che non riusciva a trovare casa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati