Garage, il cagnolino salvato a Monza dopo 5 mesi di prigionia che ora cerca la felicità

Dopo la nascita della loro figlia, i proprietari di questo cagnolino hanno deciso di rinchiuderlo dentro un garage: il nostro amico a quattro zampe è stato salvato a Monza dopo 5 mesi di prigionia

Cane con una pallina in bocca

Arriva da Monza la storia di Garage, il cagnolino salvato dopo 5 mesi di prigionia che adesso cerca la felicità.

La storia di questo amico a quattro zampe è una di quelle storie che, ancora una volta, ci fanno capire quanto troppo spesso i cani siano trattati come oggetti e come passatempi.

Le storie di abbandono e maltrattamento ai danni dei nostri amici a quattro zampe sono purtroppo all’ordine del giorno. Cani che da un giorno all’altro si ritrovano in mezza ad una strada, legati ad un palo o davanti ad un rifugio.

Garage, il cagnolino salvato a Monza dopo 5 mesi di prigionia che ora cerca la felicità

Cani che hanno la sola e unica colpa di essere finiti nelle mani sbagliate. Come ad esempio dimostra la storia di Eba, il cane abbandonato perché “difficile” che oggi è il guardiano delle balene in California.

Anche la storia di oggi è una storia difficile. Il protagonista è Garage, un cagnolino salvato a Monza dopo una telefonata anonima.

Garage ha 6 anni e oggi cerca una nuova famiglia. Fino a qualche giorno fa una famiglia ce l’aveva, ma viveva in condizioni davvero difficili.

Garage, il cagnolino salvato a Monza dopo 5 mesi di prigionia che ora cerca la felicità

I primi anni della sua vita sono stati però felici. Tutto è cambiato quando è nata la figlia dei suoi proprietari, una bambina che purtroppo è allergica al pelo del cane.

Così i proprietari di Garage hanno deciso di rinchiuderlo in un garage (da qui il nuovo nome del cagnolino) per ben 5 mesi, fino a quando qualche giorno fa l’Enpa ha fatto scattare la denuncia alle autorità.

Il cagnolino si era ritrovato in attimo da una vita al caldo in salotto, a una vita al freddo in garage.

Garage, il cagnolino salvato a Monza dopo 5 mesi di prigionia che ora cerca la felicità

Il nostro amico a quattro zampe stava tutto il giorno chiuso in garage e usciva solo la sera per una brevissima passeggiata.

Adesso si cerca una nuova famiglia per Garage. I volontari che lo hanno salvato lo descrivono come un cane dolce e mansueto. Per informazioni potete inviare una mail a canile@enpamonza.it