Gavel, il Pastore Tedesco poliziotto licenziato perché troppo buono

Ecco Gavel, il Pastore Tedesco che faceva il poliziotto e che è stato licenziato perché troppo buono: oggi ha un nuovo bellissimo lavoro

Si chiama Gavel il Pastore Tedesco protagonista della storia di oggi ed è un amico a quattro zampe che era predestinato a fare il cane poliziotto.

Abbiamo usato il passato non perché Gavel oggi non c’è più, ma perché il suo futuro e il suo destino è decisamente cambiato.

La storia di questo amico a quattro zampe arriva dal Quuensland, in Australia. Questo amico a quattro zampe, come detto, era destinato a diventare un cane poliziotto, come molti amici a quattro zampe della sua stessa razza.

Posted by Governor of Queensland on Monday, April 13, 2020

Ma durante il suo addestramento qualcosa è andato storto. Agli educatori ed esperti cinofili responsabile del suo percorso di addestramento in polizia non ci è voluto molto per capire che Gavel non aveva la stoffa per diventare poliziotto.

A Gavel non importava correre a recuperare oggetti o superare sfide incredibili. A questo bellissimo amico a quattro zampe importava solo delle coccole e delle carezze. 

Insomma, Gavel era troppo buono per diventare un poliziotto. Proprio come succede per noi esseri umani, in effetti, il carattere dei cani può influire molto sul loro futuro e sul loro lavoro.

Posted by Governor of Queensland on Monday, April 13, 2020

Con il suo animo dolce, giocherellone e affettuoso, Gavel non avrebbe mai potuto svolgere il difficile compito del poliziotto.

E così il nostro amico a quattro zampe fu licenziato. Ma niente paura, perché la vera vita felice di questo amico a quattro zampe non era ancora iniziata.

Paul Jersey, il Governatore del Queensland, ha deciso di adottare Gavel. E così Gavel è diventato il rappresentante a quattro zampe dello stato del Queensland. Insomma, un lavoro da poco.

Posted by Governor of Queensland on Monday, April 13, 2020

Ora il Pastore Tedesco è finalmente felice. Niente guardie e ladri per lui, solo il delicato compito di rappresentante nelle funzioni costituzionali e ufficiali del suo proprietario.

Un compito delicato, ma che si addice molto di più al suo modo di essere e al suo carattere. E in tutte queste funzioni ci scappano anche moltissime coccole! Una storia molto simile a quella di Ozzie, il cagnolino poliziotto licenziato perché troppo buono: la sua nuova vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati