Ozzie, il cagnolino poliziotto licenziato perché “troppo buono”: la sua nuova vita

Cane con il proprietario

Si chiama Ozzie il quadrupede protagonista della storia di oggi ed è un ex cagnolino poliziotto che ora ha trovato finalmente la sua strada.

Chiunque di voi legga le nostre storie con una certa frequenza sa benissimo che ci piace molto raccontarvi storie di cani eroi.

Storie di cani che grazie al loro comportamento riescono a salvare le vite di noi esseri umani, come se il loro amore e il loro affetto non fosse per noi già abbastanza.

Ozzie, il cagnolino poliziotto licenziato perché "troppo buono": la sua nuova vita

Ci sono amici a quattro zampe che indossano il mantello da supereroi in occasioni di pericolo particolari. Come dimostra la storia di Starla, il cane che ha salvato una bambina da due ladri (video).

Oppure ci sono cani che dedicano la loro intera vita a delle missioni speciali. Ad esempio i cani da salvataggio in mare, in montagna o ovunque ci sia bisogno di ritrovare dispersi.

O ancora i cani da sostegno, come ad esempio Murphy, il cane che grazie alla Pet Therapy regala felicità ai pazienti.

Ozzie, il cagnolino poliziotto licenziato perché "troppo buono": la sua nuova vita

E poi ci sono i cani poliziotto, ovvero i quadrupedi che dedicano la loro vita a prendere i criminali. Come dimostra il video di Bo, il cane poliziotto che ha fermato un criminale.

Ed anche Ozzie era un cagnolino poliziotto. Ma a lungo andare i suoi istruttori si sono resi conti che questo bellissimo esemplare di Pastore Tedesco non aveva il carattere giusto per fare il poliziotto.

Proprio come succede per noi esseri umani, anche per i nostri amici a quattro zampe non tutti i mestieri sono adatti.

Perché stando a quanto hanno dichiarato i suoi compagni nella squadra di polizia, Ozzie è un cane “troppo buono”. Non possiede insomma il carattere giusto per avere a che fare con criminali.

Ozzie, il cagnolino poliziotto licenziato perché "troppo buono": la sua nuova vita

E così Ozzie è stato “licenziato”. Ma il nostro amico a quattro zampe in pochissimo tempo è riuscito a trovare un altro lavoro.

Un lavoro che questa volta fa davvero al caso suo. Quando lavorava nella Polizia, Ozzie era più interessato a rincorre palline che criminali.

E nel suo nuovo lavoro le palline sono gli uccelli e lui è finalmente felice. Ozzie lavora infatti all’aeroporto di Brisbane, in Australia.

Il suo compito è “semplice”. Deve rincorrere e cacciare gli uccelli dalle piste dell’aeroporto. E stando a quanto dice il suo nuovo proprietario, Jackson Ring, Ozzie ha finalmente trovato la sua strada.