Gilbert, il cane abbandonato perché aveva un tumore

Questo povero cucciolone è stato abbandonato dalla sua famiglia soltanto perché aveva un brutto tumore sotto la pancia

La storia di questo cagnolone di nome Gilbert è molto triste. Lo hanno abbandonato perché aveva un enorme tumore sotto la pancia che è arrivato a pesare ben 12 kg. Al posto di curarlo e aiutarlo, hanno deciso di liberarsi di lui.

La sua storia viene dal Mexico, il luogo in cui il povero cucciolone è stato ritrovato. Fortunatamente, un’associazione locale lo ha trovato che vagava tutto solo e ha deciso di aiutarlo. Il suo tumore era molto visibile, non si poteva ignorare.

Si vedeva benissimo che Gilbert stava soffrendo molto. Portava addosso un peso di 12 kg superiore a quello del suo corpo. Aveva una grossa palla sotto la pancia. E purtroppo, la sua ex famiglia lo ha lasciato solo, con una crudeltà disumana.

Il cagnolone in quel momento doveva essere solo aiutato e incoraggiato. Doveva affrontare tutte le cure insieme alle persone di cui si fidava di più. E invece, lo hanno tradito e lo hanno buttato via come se fosse spazzatura. A loro non serviva più. Non era più un cane sano.

Purtroppo, date le sue condizioni, al rifugio volevano sopprimerlo. Gilbert non riusciva più a camminare a causa del tumore. Oltretutto si era anche infettato e stava portando altri guai per la salute del cucciolone. Ma fortunatamente, un uomo lo ha notato e gli ha cambiato la vita.

Grazie a quest’uomo che adotta sempre cani che stanno per ricevere l’eutanasia o quelli più sfortunati, Gilbert è rinato. Infatti, l’uomo lo ha preso e lo ha portato da un altro veterinario. Lì, insieme ad altri tre dottori hanno operato il cagnolone.

Fortunatamente, l’operazione è riuscita alla perfezione e lui si è liberato di 12 kg di tumore! Grazie ai social l’uomo ha potuto anche permettersi di fare l’intervento al cane che costava ben 6800 dollari. Con l’aiuto di una raccolta fondi, adesso Gilbert ha una nuova vita. Ha un nuovo umano che lo ama alla follia e può tornare a correre e a giocare proprio come faceva un tempo! Allora noi possiamo augurargli solo tantissima fortuna!

LEGGI ANCHE: Ellie, la Pitbull che dà la zampa ai visitatori del rifugio per chiedere aiuto

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati