I cani ascoltano più dei gatti: è vero? E come mai?

Gatti contro cani, le differenze sono tantissime. Tra queste quella che i cani ascoltano più dei gatti, sarà vero?

Ogni animale è speciale a modo suo, indiscutibile è però l’approccio diverso che hanno cani e gatti nei confronti dei loro proprietari. Ad esempio, è vero che i cani ascoltano più dei gatti? E se la risposta è sì, come mai questo accade?

La divertente battaglia tra padroni di gatti e di cani è sempre in atto, qual è l’animale più intelligente e comprensivo?

qual è l’animale più intelligente e comprensivo?

I cani vogliono piacervi

Se è vero che cani e gatti sanno amare il proprio padrone, è vero anche che lo fanno in maniera completamente differente. I nostri amici a quattro zampe son sempre desiderosi di piacere al proprio padrone e farebbero di tutto per compiacerlo.

Le capacità comunicative

I gatti invece hanno un atteggiamento completamente diverso, più indipendente nei confronti della relazione che instaurano con i loro padroni. Il motivo? L’addomesticamento dei gatti ha origini molto più recenti rispetto a quello canino.

L’addestramento canino

Da secoli, gli esseri umani hanno addestrato con successo i cani a cacciare, allevare, aiutare e a guidare le persone non vedenti. Queste sono solo alcune delle cose che i nostri amici pelosi sanno fare e che inevitabilmente hanno sviluppato in loro obbedienza e capacità di ascolto.

Il gatto non ha ricevuto la stessa educazione, per questo non ascolta il padrone a meno che non decide in quel momento di farlo, solo perché gli va o perché avete preparato per lui un delizioso pranzetto.

I cani sanno ascoltare

I nostri animali domestici sono dei gran ascoltatori, del resto i cani capiscono il nostro umore e non solo. Ai nostri migliori amici piace imparare il nostro linguaggio verbale e corporeo per compiacere e far piacere ai padroni.

i cani, i gatti e l'udito

Il gatto invece impara pochissimi comandi, prediligendo quelli da cui possono trarre un vantaggio. Dal punto di vista scientifico, è dimostrato che i cani sono dotati di più neuroni corticali rispetto ai gatti e per questo riescono ad elaborare schemi di pensieri più complessi.

Le capacità comunicative

Per una serie di motivazioni sociali, storiche e scientifiche, i cani sono più propensi all’addestramento e di conseguenza le loro capacità comunicative sono più sviluppate rispetto ai gatti. L’obbedienza dipende molto dalla capacità di ascoltare. Considerando questo aspetto, i gatti sono dei gran ascoltatori, le loro orecchie infatti sono sempre vigili e possono sentire fino a 100000 hertz di frequenza, il doppio rispetto ai cani.

Tuttavia i gatti utilizzano il loro udito per rilevare e pedinare le prede, i cani invece ,lo impiegano per sintonizzarsi con la loro famiglia umana.
Sebbene i gatti siano addomesticati siano sempre più presenti nelle nostre famiglie, sono spesso distaccati. Questo non vuol dire che non ci amano, anzi esistono almeno 7 motivi per cui i gatti ci rendono felici. Ma i cani invece comunicano sempre con il padrone e sono felici di ascoltarli in ogni momento della giornata.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati