I cani della regina Elisabetta II: i compagni fedeli di una vita reale (VIDEO)

In 96 anni di vita e 70 di regno, i cani della regina sono stati i protagonisti indiscussi; qualche informazione su di loro

Tutto il mondo ha conosciuto i cani della regina Elisabetta II; tutti, anche i meno favorevoli al sistema monarchico conoscono la passione che legava questa regina ai suoi amici fidati. Molti ora si chiedono che fine faranno questi e se la famiglia avrà voglia di dare lo stesso rispetto e affetto che fino ad ora hanno sempre ricevuto.

Dopo 70 anni di regno, due intere generazioni oggi si sono svegliate con la consapevolezza che qualcosa nel mondo è cambiata. La regina Elisabetta II è spirata all’età di 96 anni, lasciando il mondo sotto shock. La famiglia Windsor ha sempre avuto una grandissima passione per i cani e più precisamente per la razza Corgi. È stato calcolato che la regina stessa abbia allevato oltre 30 Corgi durante il suo lunghissimo regno.

Elisabetta II ha instaurato il suo primo legame con uno di questi esemplari nel 1933 con il suo Corgi Dookie, quando lei aveva soltanto sette anni. Il padre Giorgio VI nel 1944, per il diciottesimo compleanno della monarca, regalò alla futura erede al trono, Susan un’altra splendida Corgi, la quale dette alla luce due cuccioli nel 1949.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che c’è da sapere sulla razza Welsh Corgi (Pembroke)

La motivazione di tale preferenza di razza è dipesa proprio del temperamento dei Corgi. Questi sono dolcissimi e allo stesso tempo amano tantissimo giocare e godere delle piccole cose che la vita regala. Tuttavia, Elisabetta II, proprio per il suo attaccamento a questi cani, nel 2018 ha deciso che non avrebbe più allevato cani. Quell’anno infatti morirono gli ultimi due cani della regina, Holly e Willow e da quel momento la famiglia Windsor ha smesso di sentire abbaiare. La regina non avrebbe mai consentito di allevare altri cani e rischiare di lasciarli sulla terra senza di lei; la regina, consapevole della sua età, non voleva lasciare indietro le creature viventi a cui teneva di più in assoluto.

Tuttavia alcune persone decisero di regalare alla monarca comunque alcuni cani, soprattutto dopo la morte del Principe Consorte Filippo. Questi sono due Corgi, un Bassotto e un altro mix Corgi. Purtroppo però si è verificato quello che la regina temeva; la vita l’ha abbandonata e ha dovuto lasciare sulla terra questi cani. Ora spetta alla famiglia reale e al nuovo re Carlo III prendersi cura di questi splendidi cani, sperando che questi ricevano lo stesso affetto che dava e provava la regina Elisabetta II.

Leggi anche: Cane va in pensione dopo 10 anni di lavoro e riceve una bellissima festa

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati