I cani possono mangiare i fagioli neri?

I cani possono mangiare i fagioli neri? Devono nutrirsi soprattutto di proteine animali, ma possono mangiarli in quantità limitate. Ecco i dettagli

fagioli neri per cani

I cani possono mangiare i fagioli neri, se non si esagera con le quantità. Non dimentichiamoci mai che sono i discendenti dei lupi, che se non fossero stati addomesticati da noi esseri umani sarebbero esclusivamente carnivori.

I cani possono mangiare i fagioli neri?

Questo aspetto incide molto sulla sensibilità dello stomaco del nostro amico a quattro zampe, ed è un aspetto da tenere in considerazione quando si sceglie la dieta migliore.

Dieta equilibrata e sana

I cani possono mangiare i fagioli neri, ma bisogna che assumano le giuste quantità di proteine animali, vitamine e minerali. Perché ciò avvenga devono mangiare cibo di qualità e bilanciato.

Quando adottiamo un amico quadrupede, chiediamo consiglio al veterinario. Farà una serie di valutazioni: dal punto di vista nutrizionale, dell’età, delle caratteristiche di razza, e clinico.

Il valore nutrizionale dei fagioli

Non ci stanchiamo di ripeterlo, i cani possono mangiare i fagioli neri. Sono diventati onnivori grazie alla vicinanza con l’uomo, ma nascono carnivori; e questo non bisogna mai dimenticarlo. Pena scompensi nutrizionali che, nei casi più gravi, possono essere invalidanti o addirittura mortali.

I cani possono mangiare i fagioli neri?

Tuttavia il valore nutrizionale dei fagioli è molto elevato, sia se si parla di bipedi che di quadrupedi. Sono ricchi di proteine – che fanno benissimo a Fido – e di potassio. Ecco che diventano importanti per la prevenzione di molte malattie croniche e per rafforzare le ossa.

I fagioli neri contengono anche vitamine che potenziano il sistema immunitario e che regolano i valori della glicemia nel sangue del nostro fedele amico. L’unico aspetto a cui bisogna prestare attenzione sono le dosi e le modalità di preparazione.

Come prepararli

I cani possono mangiare i fagioli neri con moderazione e preparati in modo tale da non avere conseguenti disturbi gastrointestinali. Il modo migliore per somministrarli a Fido è quello di incorporarli in altri piatti.

I cani possono mangiare i fagioli neri?

È meglio evitarli crudi e con le spezie. Perché siano perfetti per lo stomaco delicato del nostro quadrupede, bisogna immergerli una intera notte nell’acqua, e solo successivamente cucinarli. Possiamo integrarli a carne, riso o verdure: l’importante però è che gli ingredienti complementari non siano tra i cibi proibiti ai cani.

Le dosi consentite

I cani possono mangiare i fagioli neri, ma – se non li hanno mai provati prima – è bene accertarsi che non provochino intolleranze o allergie. Lasciamo che ingeriscano una piccolissima quantità e monitoriamo la situazione: se non notiamo nulla di strano e tutto fila liscio, vuol dire che sono stati digeriti correttamente.

Le dosi consentite però restano minime, non possono sostituire la dieta quotidiana del nostro amico a quattro zampe, ma solo integrarla. Devono essere trattati a mo’ di spuntino.

Controindicazioni

I cani possono mangiare i fagioli neri, ma non scordiamoci che sono pur sempre dei legumi e che, come tali, possono provocare fastidi allo stomaco sensibile del nostro amato amico. Niente paura: questo succede solo nei casi in cui si superino le dosi consentite.

I cani possono mangiare i fagioli neri?

Un’indigestione fa gonfiare l’addome e produrre del gas molto fastidioso. Se vengono ingeriti crudi poi, i fagioli possono creare un blocco intestinale e persino portare al soffocamento, soprattutto se il soggetto in questione è ancora un cucciolo. La soluzione c’è: cuciniamoli e mischiamoli alla dieta di Fido.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: