I cani possono mangiare i pistacchi?

Quando li scranocchiate vi siete chiesti se i cani possono mangiare i pistacchi. Ecco tutte indicazioni e gli effetti collaterali da conoscere

un cane mangia i pistacchi

I pistacchi sono molto comuni nell’alimentazione umana ma anche i cani possono mangiare i pistacchi? Ci sono controindicazioni o no?

Bisogna sempre stare infatti molto attenti a ciò che diamo da mangiare ai nostri quattro zampe per evitare reazioni collaterali o situazioni pericolose. Scopriamo come dobbiamo comportarci con i pistacchi.

Pistacchi e rischi

I cani possono mangiare i pistacchi ma con le dovute accortezze. Secondo gli esperti infatti i pistacchi presentano un elevato contenuto di grassi che in eccesso non può essere salutare per i cani, soprattutto le razze a rischio obesità e sovrappeso.

I cani possono mangiare i pistacchi?

Un pistacchio dato di tanto in tanto al cane non fa male, magari come premio o mentre li stiamo mangiando anche noi. Ma state attenti al come: il guscio infatti, se ingerito, può provocare soffocamento ma anche un blocco intestinale.

I sintomi più frequenti del blocco intestinale nel cane sono vomito, diarrea, mal di stomaco, inappetenza e disidratazione.

Benefici

I cani possono mangiare i pistacchi ma ci sono dei benefici per loro? Sappiamo infatti che i pistacchi nell’alimentazione umana sono importanti perché fonte di fibre e proteine ma anche antiossidanti e beta carotene.

Inoltre i pistacchi sono ricchi di vitamine e minerali come ferro, potassio e selenio. Da un punto di vista nutritivo i grassi contenuti nei pistacchi sono salutari e forniscono anche vitamina B6, tiamina e biotina fondamentale per la salute di capelli e unghie.

I cani possono mangiare i pistacchi?

Questo vale anche per i nostri amici a quattro zampe? Purtroppo no in quanto i cani assorbono le proprietà nutritive degli alimenti in maniera differente. Fibre e proteine possono essere assorbite ma ricordiamo che l’apporto proteico di cui necessita un cane deve essere di provenienza animale.

Inoltre i grassi contenuti nei pistacchi non sono salutari per il benessere di Fido e possono provocare danni anche gravi al fegato e problemi gastrointestinali.

Consigli e precauzioni

Abbiamo detto che i cani non possono mangiare i pistacchi in eccesso perché eccessivamente grassi per loro. Si tratta infatti di componenti che possono dare luogo anche a problemi al pancreas peggiorando in pancreatite.

Ma non dobbiamo dimenticare anche che alcune varietà di pistacchi come anche le arachidi, contengono sale. Il sodio infatti è molto pericoloso per i cani perché può provocare diarrea, vomito, letargia e una sete eccessiva.

I cani possono mangiare i pistacchi?

Inoltre il sale è così tossico che in eccesso può causare anche danni ai reni, convulsioni e portare il cane alla morte.

Bisogna anche sottolineare che è in ogni caso consigliabile dare da mangiare pistacchi freschi al cane. I pistacchi essiccati infatti possono contenere l’aflatossina velenosa, un fungo che sugli umani non ha alcun effetto ma sul sistema digestivo dei cani sì.

I cani infatti non riescono ad assimilarlo e può provocare aflatossicosi, malattia che colpisce principalmente il fegato.