I cani possono mangiare il tacchino?

Ecco la risposta alla domanda se i cani possono mangiare il tacchino e se questo alimento è idoneo per la dieta del vostro amato peloso

Quando si ha un cane in casa e si decide di alimentarlo con del cibo destinato ad uso umano, ci si chiede se alcuni alimenti che mangiamo noi possono essere anche dati al peloso. Questo è il caso del tacchino; i cani possono mangiare il tacchino? Questo cibo è considerato un buon alimento per il cane che lo ingerisce o questo alimento è totalmente sconsigliato per la dieta di un cane?

cane e tacchino

Il tacchino è idoneo?

Nella dieta per il cane, il tacchino rientra tra i cibi che può essere tranquillamente consumato da Fido; questo alimento infatti è uno degli ingredienti ingredienti più utilizzati nelle crocchette e nel cibo per cani. Può essere quindi consumato,ma a patto e condizione che non venga cucinato con ingredienti che possono essere considerati grassi come burro e olio e che non venga condito con delle spezie che possono fare male al cane.

cane che guarda

Inoltre non devono essere inseriti ingredienti che possono nuocere la salute del cane; infatti i cani non possono mangiare l’aglio e la cipolla. Il tacchino inoltre è molto ricco di proteine, riblofavina (ovvero la vitamina B2) e il fosforo.

Accorgimenti

Prima di somministrare il tacchino a Fido è necessario che seguiate alcuni passaggi per evitare che il vostro cane possa stare male. Intanto però assicuratevi che il vostro peloso non sia allergico a questo alimento; fate quindi la prova attraverso una piccola somministrazione di questo alimento. Se non notate nessun cambiamento nel corpo del vostro cane, allora potete dargli il tacchino tranquillamente. Appurato quindi che i cani possono mangiare il tacchino assicuratevi di:

  • Eliminare tutta la pelle;
  • Eliminare tutte le ossa;
  • Cucinate il tacchino;
  • Eliminate tutto il grasso per evitare di incorrere nella pancreatite del cane;
  • Non somministrare le parti dure come le zampe

cane che guarda tacchinoDovete prestare molta attenzione soprattutto alle ossa per evitare che il vostro cane possa stare male o addirittura morire.

Il cane ha ingerito le ossa

Nel caso in cui aveste il dubbio che il vostro cane ha ingerito delle ossa, correte dal veterinario, poiché le ossa possono provocare le seguenti problematicità:

  • Lesioni alla bocca e alla lingua;
  • Ostruzione e traumi alla gola e al tratto intestinale;
  • Soffocamento;
  • Stipsi;
  • Sanguinamento rettale causato dai frammenti di ossa che il cane prova ad espellere attraverso le feci;
  • Blocco intestinale che necessita dell’intervento chirurgico;
  • Morte

cane sulla tavolaPrestate particolare attenzione alla pulizia. Pulite quindi in maniera accurata il tacchino e privatelo di tutte quelle sostanze che possono provocare un malessere al vostro cane e che può, in alcuni casi, rivelarsi anche fatale.

Conclusione

In definitiva i cani possono mangiare il tacchino a patto e condizione che vengano rispettate queste regole per mantenere sempre un ottimo stato di salute del vostro cane. Inoltre è consigliabile, come già sottolineato, non dare gli scarti del tacchino al cane, perché questi sono ricchi di grasso che può perfino portare all’obesità canina e al diabete nel cane.

Tuttavia è sempre consigliabile avvisare il vostro veterinario ogni volta che avete intenzione di incrementare la dieta del cane con qualche nuovo alimento; il veterinario in base allo stato di salute del vostro peloso potrà consigliarvi o meno l’assunzione di quel determinato ingrediente.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati