I cani possono mangiare la citrosodina o gli fa male?

Durante un’indigestione canina viene da chiedersi se i cani possono mangiare la citrosodina, scopriamolo insieme

La citrosodina è famosa per il suo potere antiacido e digestivo. È infatti utilizzata dagli umani proprio dopo un pasto pesante e indigesto. I cani possono mangiare la citrosodina in caso di problemi di indigestione?O gli fa male?

L’utilizzo della citrosodina è molto popolare, basta infatti scioglierla in acqua, attendere le bollicine e poi berla per far passare il fastidio allo stomaco. Per i cani funziona? Scopriamolo insieme.

cane indigestione

La citrosodina per i cani

Se è vero che la citrosodina è efficace e sicura per l’uomo, non possiamo dire lo stesso per i nostri cani, il consiglio infatti è quella di non somministrarla mai al nostro cucciolo peloso.

Anche se il cane sperimenta una fastidiosissima indigestione, la cura non è sicuramente uguale a quella nostra, ma approfondiamo.

L’indigestione

L’indigestione è anche nota come bruciore di stomaco. È quella sensazione di bruciore a disagio nel petto o nella regione della gola che spesso si insinua dopo aver mangiato cibi piccanti, acidi, salati o piccanti.

indigestione per il cane

L’indigestione potrebbe essere istantanea, ma può anche volerci un po ‘di tempo affinché pass dopo aver mangiato un alimento particolare. Il bruciore di stomaco e l’indigestione possono anche provenire da una condizione medica di base come la gastrite o il reflusso gastroesofageo nel cane.

L’indigestione nel cane

Se il cane soffre di bruciore di stomaco e indigestione, ci sono alcuni segni comuni che potete tenere d’occhio per determinare quale sia il problema e la causa del suo malore per poi intervenire nel miglior modo possibile.

indigestione per il cane

È da tener presente che i sintomi variano da cane a cane, quindi è essenziale sapere cosa è normale per il cane e cosa no. Se il cane soffre di indigestione, può manifestare vomito, diarrea, costipazione, gonfiore, gas, alitosi, mal di stomaco, mancanza di appetito, letargia e disidratazione.  Questi segni però si sovrappongono anche a molti altri problemi e condizioni, quindi il consiglio è di rivolgersi a un esperto e capire la causa del problema.

Cosa fare quando il cane ha un’indigestione

Se il cane ha un’indigestione è opportuno intervenire prontamente rivolgendosi al medico veterinario specializzato. Come abbiamo anticipato infatti la somministrazione della citrosodina è ampiamente sconsigliata, questo prodotto fa bene agli umani ma non ai nostri amici a quattro zampe.

Se fido ha ingerito uno dei 12 cibi che il vostro cane non deve assolutamente mangiare o qualsiasi altro alimento che ha causato in lui bruciore o pesantezza rivolgetevi al vostro veterinario per capire come agire.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati