I cani possono mangiare l’anguria?

L’anguria è la frutta estiva per eccellenza.È importante capire se i cani possono mangiare l’anguria ed in caso quali sono le giuste quantità

Estate, tra le altre cose, vuol dire anche anguria. Chi ha un cane e decide di alimentarlo con i cibi destinati ad uso umano, è possibile che si chieda se i cani possono mangiare l’anguria. Questo frutto risulta molto fresco e saporito per gli uomini, ma è possibile affermare la stessa cosa per i cani? È consigliabile farlo assumere al cane? E in che quantità?

cane sul prato

Posso dare l’anguria al cane?

È possibile rispondere a questa domanda con una risposta assolutamente affermativa; i cani possono mangiare l’anguria, ma prendendo degli accorgimenti per evitare che il cane possa stare male.

anguria

Il cane potrà assumere questo frutto soltanto dopo averlo privato della buccia e dei semini. Entrambi infatti possono creare problemi ai denti e problemi al tratto gastro-intestinale.

Effetti positivi

L’anguria ha diversi effetti positivi; questo frutto è caratterizzato dalla presenza di vitamina A (per aumentare la forza e la brillantezza del pelo), B6, C (che serve per rafforzare il sistema immunitario) e infine potassio.

cane che morde

Inoltre l’anguria per la sua alta percentuale di acqua, ha pochissime calorie, circa 50. Più del 90% di questo frutto infatti è composto da acqua  e il restante 10 da zucchero e proprio per questo non è consigliabile abusarne. Inoltre è una fonte infinita di beta-carotene che ha la capacità di migliorare la vista del vostro cane

Effetti negativi

Anche l’abuso di anguria potrebbe provocare alcuni effetti negativi; questi infatti possono presentarsi esclusivamente quando si fa un abuso smodato di questo frutto. L’abuso degli alimenti fa comunque male e l’anguria non è di certo escluso. Nel caso in cui il vostro cane dovesse mangiare molta anguria è possibile assistere ad una glicemia alta nel cane, con il rischio che il vostro peloso possa diventare un cane diabetico.

cane che mangia la frutta

Inoltre potrebbero essere frequenti alcune scariche di diarrea a causa dell’eccessiva dose di acqua assorbita attraverso questo buonissimo frutto. Nel caso in cui dovessero presentarsi questi sintomi e nel giro di 24 ore la diarrea non accennasse a passare, è necessario che consultiate il parere del vostro veterinario.

Inoltre al cane diabetico non deve essere somministrata tanta frutta, anguria compresa, proprio per la presenza di zuccheri naturali che possono alzare i livelli di glicemia nel sangue. Infine per la sua quantità d’acqua, il cane che ne abusa potrebbe fare molto spesso pipì e in grande quantità.

Come riconoscere una buona anguria

Per riconoscere una buona anguria è necessario osservare la buccia. Le striature devono essere larghe e la buccia deve essere ben tirata. Inoltre toccando la buccia con le nocche è possibile capire se l’anguria è buona attraverso il suono che questa fa. Il suono emanato da una buona anguria e un suono nitido.

In definitiva i cani possono mangiare l’anguria, l’importante però è che non si esageri. Le dosi consigliate sono di circa 1-2 pezzi per i cani di piccola taglia e 2-3 per i cani di media e grande taglia. Tuttavia cercate di avallarvi sempre del consiglio del vostro veterinario che potrà consigliarvi le quantità migliori in base allo stato di salute e alla stazza del vostro cane.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati