Glicemia alta nel cane: che si fa?

Ecco cosa fare se notate la glicemia alta nel cane e cosa fare per evitare che possano sorgere complicazioni date dalla malattia del diabete

cane che salta

Quando si parla di glicemia alta nel cane bisogna prestare massima attenzione e attuare dei cambiamenti nella dieta del vostro cane prima che la sua condizione possa peggiorare. Una glicemia alta, se non ridimensionata, potrebbe comportare uno sviluppo o un peggioramento della malattia che prende il nome di diabete.

Glicemia alta nel cane: che si fa?

Cos’è la glicemia

La glicemia è il valore di concentrazione di glucosio nel sangue. Se un soggetto, uomo o cane che sia, dovesse avere dei valori elevati di glucosio nel sangue, allora è possibile parlare di iperglicemia. Il corpo degli uomini e quello dei cani produce quello che prende il nome di insulina.

Glicemia alta nel cane: che si fa?

L’insulina è un ormone prodotto dal pancreas che ha lo scopo di mantenere stabili gli zuccheri nel corpo. Quando il soggetto ha una carenza o addirittura i valori azzerati di insulina, allora è possibile assistere ad un aumento della glicemia.

Cause

Sono purtroppo tante le cause che portano all’insorgenza di tale problema; alcune sono di provenienza fisica e altre di provenienza mentale. In questo ultimo caso, la principale causa risulta essere un accumulo eccessivo di stress. Tra le altre cause è possibile elencare:

  • Pancreatite con la conseguente incapacità di produrre insulina;
  • Infezioni del corpo (come denti o apparato urinario);
  • Trattamenti farmacologici che non possono essere eseguiti nello stesso periodo, come nel caso della terapia per la filariosi del cane e la contemporanea assunzione di soluzioni nutritive a base di glucosio;
  • Neoplasia al pancreas;
  • Insorgenza del diabete mellito

Glicemia alta nel cane: che si fa?Inoltre alcune cause della glicemia alta nel cane sono da ricollegare allo stile di vita del cane. È possibile infatti elencare i seguenti momenti della giornata, dove la glicemia risulta essere più alta rispetto al resto del giorno:

  • Poco dopo il pasto;
  • Dopo uno sforzo fisico;
  • Nei momenti di eccitazione;
  • Nei momenti di stress

Inoltre razza, età e sesso possono essere considerate altre cause dell’aumento della glicemia. I cani anziani e maschi sono molto più predisposti ad avere livelli alti di glicemia. In più razze, come beagles, cairn terrier, bassotti, barboncini e schnauzer, risultano essere più predisposte a questo tipo di problema.

Sintomi

La sintomatologia della glicemia alta nel cane non è sempre uguale da cane a cane, questo perché i sintomi cambiano in base alla gravità raggiunta dalla malattia. A seguire saranno elencati i principali sintomi di questa patologia:

  • Sete continua;
  • Aumento della minzione;
  • Depressione;
  • Perdita di peso;
  • Obesità canina;
  • Attacchi di fame improvvisi;
  • Cataratta nei cani;
  • Rottura dei vasi sanguigni degli occhi con conseguente rossore;
  • Ferite non cicatrizzate;
  • Danno del tessuto

Glicemia alta nel cane: che si fa?I sintomi sono tutti abbastanza fastidiosi e se la glicemia non venisse monitorata e migliorata, le percentuali che il cane possa contrarre il diabete nel cane sono altissime.

Diagnosi

Se pensate che il vostro cane mostri i segni tipici della glicemia alta nel cane, è vivamente consigliato rivolgervi al vostro veterinario. Attraverso una serie di esami tra cui un emocromo completo e il test dell’urina, potrà confermarvi o meno la presenza di valori glicemici alterati.

Glicemia alta nel cane: che si fa?

Inoltre farà ulteriori esami per accertarsi della funzionalità del pancreas e di altri organi che potrebbero essere coinvolti.

Trattamento

Essendo numerose le cause di questa patologia risulta impossibile parlare di un unico trattamento. Solo il veterinario potrà dare una cura specifica al vostro cane, dopo però avere individuato la reale causa. È comunque consigliabile:

  • Ridurre drasticamente lo stress del cane;
  • Una dieta sana ed equilibrata, diminuendo l’apporto di calorie e aumentando quelle di fibre;
  • Esercizio fisico quotidiano, ove fosse possibile;
  • Supporto farmacologico;
  • Insulina, nei casi più gravi

Glicemia alta nel cane: che si fa?Il diabete è una malattia che richiede una cura sempre costante e giornaliera per mantenere alta la qualità di vita del vostro cane.

In conclusione, la glicemia alta nel cane è uno di quei valori che non bisogna mai sottovalutare. Un cane diabetico non curato correttamente potrebbe contrarre altre patologie in grado di compromettere la funzionalità degli altri organi e provocare delle malattie ben peggiori di questa. Risulta indispensabile per salvare sia la vita del vostro cane, che la sua qualità di vita, ricorrere all’aiuto del veterinario con cui insieme potrete lavorare anche per trovare una dieta adeguata che mantenga i valori stabili.