I cani possono mangiare le barbabietole?

L'alimentazione è al primo posto, una priorità che consente a Fido di vivere bene e a lungo. A tal proposito, i cani possono mangiare le barbabietole?

barbabietole cotte per cani

I cani possono mangiare le barbabietole, potrebbero chiedercele mentre prepariamo un’insalata per un pranzo estivo o potrebbero essere integrate nella sua dieta giornaliera.

I cani possono mangiare le barbabietole?

Come sempre bisogna fare attenzione alle quantità, e valutare se valga la pena inserirle nell’alimentazione. In ogni caso facciamo attenzione alle indigestioni e chiediamo sempre consiglio al veterinario.

Pro e contro

Per noi esseri umani sono davvero un toccasana, soprattutto se abbiamo il valore del colesterolo alto. Ma i cani possono mangiare le barbabietole? In breve, sì.
Tutto dipende dalle dosi. Non possono sostituire la dieta principale del nostro amico a quattro zampe, ma solo integrarla una volta ogni tanto.

I cani possono mangiare le barbabietole?

Vanno bene crude, invece è meglio evitare quelle in salamoia o in scatola: gli ingredienti complementari potrebbero essere dannosi per il nostro quadrupede. Nella fattispecie sono da evitare le elevate quantità di sodio.

Preparazioni casalinghe

I cani possono mangiare le barbabietole, ma siamo sicuri che ne valga la pena? L’apparato digerente canino, infatti, è molto diverso da quello umano, e le ricette consentite e assolutamente salutari per noi, non è detto che lo siano per il nostro amico a quattro zampe.

I cani possono mangiare le barbabietole?

Una cosa è certa l’alimentazione di Fido deve essere bilanciata e di ottima qualità: è bene che assuma le proteine animali, le vitamine e i minerali necessari perché cresca forte e sano.

Dosi consentite

I cani possono mangiare le barbabietole, ma non presentano chissà quali benefici. Se decidiamo di integrarle comunque al pasto del nostro fedele amico facciamo attenzione alle quantità, ed evitiamo l’insorgenza di disturbi gastrointestinali.

Prima di tutto facciamo una prova allergica con una dose minima, se vediamo che non nascono problemi digestivi o intolleranze, possiamo lasciare che il nostro quadrupede mangi le barbabietole.

I cani possono mangiare le barbabietole?

Attenzione a come le prepariamo: evitiamo ingredienti assolutamente dannosi come l’aglio o la cipolla, per esempio. E ricordiamoci che alla base della dieta di un cane devono esserci le proteine animali.

Il cibo industriale

I cani possono mangiare le barbabietole, ma prima di tutto devono seguire un’alimentazione di ottima qualità. Il mangime per cani, se non abbiamo il tempo di preparare le materie prime ogni giorno, può essere una valida soluzione; a patto che sia bilanciato e studiato appositamente per lo stomaco sensibile di Fido.

I cani possono mangiare le barbabietole?

Alcuni cibi per cani presentano al loro interno delle percentuali di barbabietola, ma in realtà non aggiungono alcun valore nutrizionale significativo: spesso e volentieri si tratta solo di strategie di marketing e di valutazioni meramente economiche.

Le barbabietole e la carenza di ferro

A tal proposito c’è un dibattito ancora in corso. Alcuni sostengono che, così come per gli esseri umani, le barbabietole siano una fonte di calcio anche per i nostri amici quattro zampe; altri non sono per niente convinti dell’alto valore nutrizionale di questo alimento.

Non abbiamo le competenze per schierarci e per poter decidere in autonomia. L’unica figura che può aiutarci a svelare l’arcano è il veterinario, specialmente se è quello che segue il nostro fedele amico fin da cucciolo e conosce ogni pregresso clinico e caratteristica di razza.

I cani possono mangiare le barbabietole?

Di certo c’è che, nel caso di carenza di ferro, lo specialista deciderà quale sia la cura più idonea per Fido11. Potrebbe anche decidere che sia meglio ricorrere a integratori alimentari specifici.