I cani possono mangiare le ossa?

I nostri amici a quattro zampe mangiano di tutto; spesso però mangiano anche cose che non dovrebbero. Ecco se i cani possono mangiare le ossa

cane che mangia l'osso

I cani, come gli umani, sono onnivori. Questi mangiano ogni volta che possono e qualsiasi cosa vogliono, totalmente ignari dal fatto che faccia bene o meno. Tuttavia è lecito chiedersi se i cani possono mangiare le ossa. I cani, per il proprio DNA, che è uguale esattamente a quello del lupo, tendono a mangiare in ogni occasione perché non possiedono la percezione del futuro e non sono mai certi che la volta successiva potranno mangiare.

I cani possono mangiare le ossa?

Questo però favorisce anche l’assunzione di alimenti che potrebbero compromettere la loro salute. Tra gli alimenti dubbi rientrano le ossa; molti tendono a dare al proprio cane le ossa di animali, ma fino a che punto questa dieta risulta essere efficace e bastevole per il fabbisogno nutrizionale del cane?

Le ossa cotte

Molti cani mangiano le ossa; queste infatti hanno la facoltà di mantenere stabile e pulita la dentatura del cane. L’abitudine di mangiare le ossa però non accomuna tutti i cani; spesso infatti i cani non mangiano le ossa se hanno l’opportunità di mangiare altro.

I cani possono mangiare le ossa?

Tuttavia per quei cani che mangiano le ossa, è doveroso fare una precisazione: le ossa cotte sono totalmente sconsigliate; sono molto più semplici da rompere e il cane potrebbe farsi male anche solo addentandolo.

Se un cane dovesse mangiare un osso cotto è molto facile che un frammento di questi possa raggiungere, anche molto velocemente, la gola o il tratto gastrointestinale che lacerandosi porterebbe inevitabilmente alla morte del vostro cane, se non si dovesse intervenire in tempo.

Ossa crude

A differenza di quelle cotte, le ossa crude non creano gli stessi problemi. Tuttavia è sempre consigliabile stare molto attenti al tipo di osso che il vostro cane sta mangiando. È preferibile, se proprio non volete fare rinunciare al vostro cane la possibilità di mangiare le ossa, che siate voi stessi a prenderle per il vostro cane.

I cani possono mangiare le ossa?

Queste però devono avere le dimensioni direttamente proporzionali alla grandezza della testa del vostro cane; sarebbe abbastanza complicato e potenzialmente pericoloso somministrare al cane di piccola taglia un osso grande quanto le dimensioni della testa di un San Bernardo.

Accorgimenti

Se vi state chiedendo se i cani possono mangiare le ossa, dovete sapere che le ossa, prese le dovute precauzioni, hanno degli effetti positivi. Queste sono dotate di una fonte incredibile di calcio e fosforo, fondamentali per mantenere sempre attivo il cane sia fisicamente che mentalmente.

È consigliabile però che seguiate alcuni consigli che permettono al vostro cane di mangiare le ossa e contemporaneamente permettono a voi di stare tranquilli. Intanto è necessario che chiediate il parere del vostro veterinario che vi indicherà la quantità di ossa da somministrare al vostro cane in relazione al suo peso specifico.

I cani possono mangiare le ossa?

Successivamente, come già accennato, è importante che siate voi stessi a munirvi delle ossa andando dal macellaio.

Tuttavia è necessario, prima che diate le ossa al cane, che queste vengano pulite da tutte le cartilagini e il grasso presente. Queste cose fanno davvero male al cane e potrebbero provocare dei disturbi gastrointestinali.

In alternativa

Se avete cambiato idea sul somministrare le ossa al cane, è possibile trovare delle alternative che permettono al vostro cane di rosicchiare in totale serenità. Questi consistono nell’utilizzo di giochi fatti prevalentemente di fibre intrecciate o gomma densa.

Inoltre potete comprare delle ossa al negozio di prodotti per animali; questi hanno gli stessi effetti positivi. Tuttavia non bisogna eccedere perché essendo ricche di grassi e carboidrati potrebbero far ingrassare il vostro cane.

I cani possono mangiare le ossa?

In definitiva i cani possono mangiare le ossa; tuttavia non bisogna eccedere né con la quantità né con la frequenza. I cani che mangiano troppe ossa possono addirittura fare la cacca bianca, sintomo che il vostro cane sta assumendo in dosi veramente eccessive calcio e fosforo.

In ogni caso è fondamentale che ricorriate al parere del vostro veterinario che in base alla salute del cane, all’età e ai bisogni fisiologici e alimentari, vi consiglierà o meno la somministrazione delle ossa al vostro cane.