Il cagnolino Chihuahua Joey ha trovato una famiglia speciale, ma ogni tanto lo dimentica (VIDEO)

Tutti meritano di essere felici e il cagnolino Chihuahua Joey scopre spesso di esserlo

Ci sono persone che fanno di tutto per aiutare i cani con problematicità; una donna è voluta diventare a tutti gli effetti la proprietaria del cagnolino Chihuahua Joey. Il piccoletto soffre di demenza senile e non sempre ricorda dove si trova e chi siano gli umani e gli altri cani che si trovano accanto a lui.

Il cagnolino Chihuahua Joey ha vissuto diversi mesi in canile, dopo che il suo proprietario ha dovuto separarsi da lui a causa di un trasferimento. L’uomo, anche egli anziano come il cane, è stato costretto a spostarsi dalla sua casa in una casa di riposo.

Lì il suo dolcissimo Joey non era ben accetto e il dolore della separazione ha esasperato entrambi. Il cagnolino anziano è rimasto qualche mese al canile, fino a quando una donna ha deciso di adottarlo. Questa, infatti, ha sempre deciso di adottare i cani anziani da soli, allo scopo di dare una casa accogliente e una vita felice.

APPROFONDIMENTO: Tutto quello che c’è da sapere sulla razza Chihuahua

Il cagnolino Chihuahua Joey, che a novembre farà diciannove anni, ha incontrato gli altri due cani di casa, entrambi anziani ed entrambi però attivi. Ogni tanto l’anziano Chihuahua non ricorda chiaramente dove si trova e cammina spaesato per casa.

I suoi proprietari allora cercano di farlo ambientare di nuovo, con la speranza che il piccoletto riesca a fidarsi nuovamente di loro. Joey va d’accordo in particolar modo con il cagnolino Rocket; i due infatti sono entrambi quasi ciechi e insieme trovano conforto reciproco. Tutti i cani di casa, malgrado la loro età e i loro acciacchi, sono davvero dolcissimi e vedere come tutti siano felici è splendido.

I proprietari sono persone meravigliose che si spendono per aiutare i cani soli e anziani ad essere felici. In questo modo i cani hanno la possibilità di vivere la vecchiaia circondati da amore puro e da una casa accogliente; al contrario il loro destino sarebbe inevitabile, all’interno di una stanza fredda del canile.

Leggi anche:

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati