Il cane dipinto come una tigre è l’ennesimo caso di maltrattamento che indigna il web

Il cane randagio viene dipinto di nero e arancione per farlo somigliare ad una tigre: l'ennesima storia di maltrattamento che indigna il web

Cane dipinto da tigre

Il cane dipinto come una tigre è l’ultima foto ad aver indignato il web. E per un buon motivo, dal momento che si tratta dell’ennesimo caso di maltrattamento ai danni dei nostri amici a quattro zampe.

Ormai la cronaca è piena zeppa di notizie come questa. Storie di cani abbandonati, maltrattati o peggio ancora uccisi dalla mano umana.

Perché come sempre ripetiamo, non tutti gli esseri umani si meritano l’appellativo di migliori amici dei cani.

Il cane dipinto come una tigre è l'ennesimo caso di maltrattamento che indigna il web

Troppe persone ancora oggi si macchiano di episodi di violenza ai danni dei nostri amici a quattro zampe.

Cani senza nessuna colpa se non quella di essere finiti nelle mani sbagliati. La storia è infatti l’ennesima vicenda a ricordarci quanto detto finora.

Siamo in Malesia, una terra in cui avevamo assistito ad un episodio simile solo lo scorso anno. Ve ne avevamo parlato anche noi della storia del cane ricoperto di vernice verde.

Il cane dipinto come una tigre è l'ennesimo caso di maltrattamento che indigna il web

Questa volta cambia il colore della vernice, ma il risultato è sempre lo stesso. Il cane è dipinto di arancio e nero, con l’evidente intendo di farlo sembrare una tigre.

Si tratta di un cane randagio, che sicuramente non ha nessuna colpa. Un amico a quattro zampe che purtroppo ha incontrato la o le persone sbagliate.

Qualcuno che si è divertito a mortificarlo dipingendolo di arancione e nero per farlo somigliare ad una tigre.

Il cane dipinto come una tigre è l'ennesimo caso di maltrattamento che indigna il web

Ci ha pensato la Persatuan Haiwan Malaysia a pubblicare le immagini. Foto che ovviamente in pochissimo tempo hanno fatto il giro del web, indignando il popolo di Internet.

Siamo dunque di fronte all’ennesimo atto vandalico ai danni di un amico a quattro zampe. Un gesto che non trova nessun movente, se non quello del ridicolo divertimento di qualcuno.

Le autorità stanno indagando per cercare di scoprire il colpevole. Ricordiamo che le vernici sono molto spesso tossiche per i cani, sia per il pelo che per i polmoni e gli occhi.