Il cane femmina non accetta il maschio : cosa fare?

Il momento dell'accoppiamento è arrivato, ma la nostra quattro zampe non vuole saperne. Perché il cane femmina non accetta il maschio?

Il cane femmina respinge il cane maschio

Nel periodo del calore, capita che l’accoppiamento non avvenga a causa di un rifiuto del cane femmina. Perché il cane femmina non accetta il maschio?

I due quattro zampe si osservano, si scrutano e, quando il cane maschio si sente pronto tenta l’approccio. Può capitare proprio in questo momento che il cane femmina tenti la fuga e lo rifiuti.

Reazioni della quattro zampe

Durante la fase precedente all’accoppiamento può capitare che il cane femmina non accetta il maschio. Le reazioni sono varie e vanno dalla semplice fuga al comportamento aggressivo della femmina.

Il cane femmina non accetta il maschio : cosa fare?

Quando la femmina diventa aggressiva, per allontanare il maschio, inizia ad abbaiare minacciosa, fino ad arrivare al punto di morderlo. E lui, di fronte ad una situazione nuova, non saprà come riuscire a dominare la femmina.

Fattori scatenanti

Non sappiamo cosa provi in quel momento la femmina, cosa frulli per la sua testa, ma delle ipotesi comunque possiamo avanzarle.

I fattori ipotetici sono molti e osservando i comportamenti della quattro zampe, i fattori scatenanti sembrano essere principalmente due.

Il cane femmina non accetta il maschio : cosa fare?

Il primo motivo riguarda proprio un rifiuto dovuto al mancato gradimento del maschio da parte della femmina.

L’ipotesi più accreditata, in presenza di un cane viziato o abituato a stare solo, è il completo rifiuto al dominio. Un cane che non è abituato a socializzare, non riesce a lasciarsi dominare facilmente durante l’accoppiamento.

Prima volta in calore

Altri motivi per cui il cane femmina non accetta il maschio, riguardano la mancata maturità sessuale del cane femmina. Il raggiungimento della maturità sessuale varia al variare della razza del cane.

Nei cani di piccola taglia, le femmine vanno per la prima volta in calore dopo il compimento del sesto mese. I maschi hanno bisogno di qualche settimana in più per raggiungere il calore.

Il cane femmina non accetta il maschio : cosa fare?

Nei cani di grossa taglia, invece, le tempistiche per la prima volta in calore sono maggiori. Le femmine raggiungono il calore la prima volta nell’arco temporale tra i 12 e i 15 mesi.

Minor tempo impiegano i maschi, che raggiungono la maturità sessuale a partire dal compimento dell’ottavo mese, in alcuni casi del nono.

Soluzioni

Sicuramente, l’unica soluzione accreditata è quella di aspettare che la natura faccia il suo corso e che il nostro cane sia pronto ad affrontare questa situazione nuova.

Il cane femmina non accetta il maschio : cosa fare?

É pertanto suggerito per le femmine un accoppiamento non prima dei due anni. Per il maschio, invece, bisogna aspettare un po’ meno, 1 anno e mezzo.

Ulteriori suggerimenti

Nel caso in cui il cane femmina non accetta il maschio in età adulta, è richiesto l’intervento di un esperto, di un addestratore.

Il cane femmina non accetta il maschio : cosa fare?

L’intervento dell’addestratore è utile non per incentivare l’accoppiamento, ma per permettere al cane di imparare a socializzare ed evitare di diventare aggressiva in queste situazioni.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: