Segnali di dominanza del cane: i più comuni

Il dominio nei cani può essere riconosciuto attraverso una varietà di gesti. Scopriamo quali sono i segnali di dominanza del cane.

segnali di dominanza del cane, quali sono

Fido è un cane che tende a dominare? Forse non ci abbiamo mai fatto caso, ma ci sono tanti modi per scoprirlo. Vediamo quali sono i segnali di dominanza del cane.

Molti cani tendono ad evidenziare comportamenti di dominio sin dalla tenera età, da quando sono cuccioli. Altri cani, invece, non daranno segni fino a quando non raggiungono l’età adulta. Spesso gli atteggiamenti di dominio sfociano nell’aggressività e per questo è necessario capire in tempo se bisogna correre ai ripari.

Segni di dominanza del cane e aggressività

Osservando Fido, può essere relativamente facile riconoscere dei segnali abbastanza comuni di un cane che in futuro tenderà ad essere dominante. I segnali possono essere vari, ma ce ne sono alcuni che possono essere facilmente riconoscibili.

Segnali di dominanza del cane: i più comuni

Uno dei primi segnali da cogliere riguarda il rapporto che si instaura tra il nostro cane e i bambini. Se viene evidenziata una sorta di aggressività verso i bimbi piccoli, allora abbiamo già un campanello che ci avvisa che l’atteggiamento dominante è dietro la porta. 

Altri segni di dominio

Altri segnali di dominanza del cane da attenzionare sono le risposte ostili nei confronti dell’autorità, del contatto visivo e una forte resistenza ai comandi. Un cane dominante non accetta ordini, non si sottomette.

Segnali di dominanza del cane: i più comuni

Possiamo notare altri segnali di dominanza del cane anche nei piccoli gesti quotidiani. Nel momento in cui gli diamo il cibo o gli regaliamo un giocattolo, un cane dominante starà a guardia tutto il tempo, non permetterà a nessuno di toccare la sua ciotola o i suoi oggetti personali.

Curiosità

Come accennato prima, molti cani mostrano segnali di dominanza dopo il raggiungimento dell’età adulta. La fascia di età in cui questo accade, solitamente, è quella compresa tra i diciotto mesi ed i tre anni. La presenza di carattere dominante, inoltre, è stata riscontrata molto più tra i cani di sesso maschile che in quelli di sesso femminile.

Segnali di dominanza del cane: i più comuni

Tra tutte le razze, indipendentemente dalla loro stazza, ve ne sono alcune che tendono a sviluppare maggiormente questi segnali di dominio. Tra loro troviamo Chihuahua, Bassotti, Jack Russel Terrier, Rottweiler, Pitbull e Siberian Huskies.

Cause

Tra le cause che scatenano un carattere dominante nel cane, ne troviamo sicuramente alcune che sono comuni un po’ a tutte le razze. I segnali di dominanza del cane potrebbero derivare da una mancanza di socializzazione del cane già dalla tenera età, non è abituato a relazionarsi con i suoi simili.

Segnali di dominanza del cane: i più comuni

Altro fattore molto importante può essere la predisposizione genetica di Fido, è risaputo che alcune razze tendono a sviluppare segnali di dominanza molto più di altri. Inoltre, anche la condizione di salute influisce parecchio, molti malesseri potrebbero scatenare comportamenti aggressivi che gli procurano voglia di dominio.

A poco servirà sgridare il nostro cane o punirlo, la soluzione ideale è avviare un addestramento specifico.

Prodotti Consigliati dal nostro Team: