Il cane ha ingerito del polistirolo: cosa si può fare?

Avere un cane è sapere di avere un occhio sempre aperto, soprattutto se combina guai; ecco cosa fare se il cane ha ingerito del polistirolo

cane coricato

Tutti i cani sono creature meravigliose anche se spesso si comportano in maniera un po’ strana, almeno per noi uomini. È infatti possibile vederli fare e mangiare cose allucinanti, come il polistirolo. Cosa fare quindi se il cane ha ingerito del polistirolo?

Questo materiale può essere davvero nocivo per Fido e proprio per questo risulta indispensabile riuscire ad intervenire tempestivamente per evitare che il cane possa stare male o addirittura morire.

Il cane ha ingerito del polistirolo: cosa si può fare?

Perché il cane mangia il polistirolo?

Con tanto cibo presente in casa, è normale chiedersi perché il cane abbia ingerito del polistirolo; questo non solo è nocivo ma non essendo un alimento, non è neanche gustoso. Tuttavia i cani hanno un fiuto incredibile; proprio per questo è possibile affermare che i pelosi non sono attratti dal polistirolo, ma sono attratti da quello che conteneva il polistirolo, soprattutto se conteneva del cibo avanzato durante una cena al ristorante.

Il cane ha ingerito del polistirolo: cosa si può fare?

Molti ristoratori infatti tendono a mettere gli avanzi in delle vaschette fatte appositamente di polistirolo e dove c’è cibo, è possibile vedere il cane.

Effetti collaterali

Non essendo un alimento, se il cane ha ingerito del polistirolo, con molta probabilità potrà accusare dei disturbi che possono essere di lieve o grave entità. Innanzitutto è possibile che il cane possa sputare immediatamente il polistirolo, che sarebbe la cosa migliore. Tuttavia se non dovesse sputarlo, è possibile che corra il rischio di soffocare o, nel caso in cui riuscisse ad ingoiarlo, di incombere in un blocco intestinale che può essere solo risolto attraverso un intervento chirurgico.

Il cane ha ingerito del polistirolo: cosa si può fare?

In questi casi è necessario ricorrere all’intervento del veterinario affinché il vostro peloso possa riprendersi velocemente. Il veterinario infatti eseguirà dei raggi X per vedere a che livello è arrivato il blocco e vi comunicherà il modo in cui vorrà intervenire.

Attenzione al cane

Per evitare che dobbiate comunicare al veterinario che il cane ha ingerito del polistirolo o altri oggetti strani, è necessario che prestiate particolare attenzione a tutto ciò che fa Fido. I cani tendono ad annoiarsi e proprio per questo, mantenerli attivi e sempre in movimento farà in modo che il cane non compia delle azioni che possono compromettere seriamente la sua salute.

Il cane ha ingerito del polistirolo: cosa si può fare?

Inoltre se doveste notare che il cane sta provando a mangiare qualcosa di non commestibile, cercate di distrarlo, dandogli del cibo adatto a lui, come dei biscotti per cani o degli snack. È importante però che non esageriate per evitare che possano presentarsi dei problemi come il diabete nel cane o obesità canina.

Conclusione

In definitiva se il cane ha mangiato del polistirolo è necessario ricorrere all’aiuto del veterinario; questo per evitare che il peloso possa stare veramente male o che addirittura possa rischiare di morire. Inoltre se doveste notare che il cane mangia o tende a mangiare spesso delle cose non commestibili, è importante che il portiate il peloso da un comportamentista, il quale risalirà all’origine del problema.

In questo modo se il comportamento è legato a qualche stress del cane, il comportamentista, insieme a voi, potrà correggere tale comportamento; in questo modo si potrà evitare che il cane possa compia tali azioni, che possono anche ucciderlo.