Il cane legato ad un palo da la zampa alla poliziotta arrivata per portarlo in salvo

La reazione del cane è diventata virale sul web e il motivo non è affatto incomprensibile

Immaginate di trovarvi in una famiglia che amate, apprezzate e che pensate sarà sempre presente per voi. Continuate a immaginare che i giorni passino tranquilli e voi viviate nella gioia e nella spensieratezza. Poi, provate a immaginare che, improvvisamente, quelle stesse persone che pensavate vi sarebbero state affianco per sempre, vi lascino sul ciglio di una strada. Inizialmente, penserete che quella sia una situazione temporanea. Penserete che torneranno sicuramente a prendervi, del resto sono le stesse persone che amate e di cui vi fidate. I giorni, però, continuano a passare e di quelle persone nemmeno l’ombra. Come vi sentireste? Ecco, le stesse sensazioni che provate adesso, deve averle provate anche il cane protagonista della nostra storia che è stato abbandonato e legato ad un palo.

Cane legato a un palo viene salvato

L’evento dell’abbandono è qualcosa a cui ogni cane regisce diversamente. Magari qualcuno sarà rabbioso verso chiunque provi ad avvicinarsi, qualcun altro, invece, semplicemente sarà spaventato. Il cane protagonista della nostra storia, però, ha avuto una reazione davvero particolare.

Ci troviamo a Pompano, in Florida. Stando a quanto riportato da The Dodo, tutto comincia quando la poliziotta Angela Laurella riceve una segnalazione. C’è un cane legato ad un palo che molto probabilmente è stato abbandonato. L’agente Laurella, così, si reca sul posto.

Si avvicina al cane, pur non sapendo cosa aspettarsi. Una volta lì, però, il cucciolo ha una reazione che suona molto di stanchezza e disperazione: le da la zampa. Sembra voglia dirle “Sono buono e mi sto fidando di te, per favore non lasciarmi qui anche tu!”. Ovviamente, questa reazione è diventata virale sul web.

Leggi anche: Il mago va al canile per fare dei trucchi di magia, ma non tutti i cani reagiscono allo stesso modo

Cane legato a un palo viene salvato

Il cagnolone, ovviamente, è stato liberato e portato dal veterinario. Qui, è emerso che era malnutrito e che ha subito maltrattamenti. Ora, lentamente, si sta riprendendo. Il cucciolo, al momento è sotto il controllo di un’associazione che si occupa di animali abbandonati.

La fondatrice di questa associasione, Amy Roman, ha assicurato che il cucciolo, che nel frattempo hanno chiamato Liam, è estremamente tenero. Non appena si sarà ripreso, cominceranno a cercare per lui una bella adozione. Speriamo che questo cucciolo trovi una famiglia adatta a lui che possa fargli dimenticare il suo brutto passato.

Leggi anche: Il cane smarrito torna fra le braccia della sua amata mamma dopo cinque anni e non contiene l’emozione

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati