Il cane Luigi ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown

Ecco a voi Luigi, il cane che ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown

Cane fattorino

Il Premio Fedeltà 2020 di Camogli è andato al cane Luigi, l’amico a quattro zampe ritenuto il più fedele di quest’anno.

In un anno difficile come quello che stiamo vivendo, anche il Premio Fedeltà di San Rocco di Camogli non poteva che andare ad un amico a quattro zampe con una storia legata al Coronavirus, il virus che ha sconvolto le nostre vite in questo 2020.

Luigi ha 10 anni ed è un cane di razza Pinscher. Vive a Feltre, un comune di poco più di 20 mila anime in provincia di Belluno.

Il cane Luigi ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown

È la rappresentazione vivente di quanto siano importanti nelle nostre vite i nostri amici a quattro zampe.

C’è un motivo se i cani sono considerati da sempre i migliori amici dell’uomo. Anzi, ce n’è più di uno e se anche voi siete proprietari di un quadrupede ne avrete moltissimi da aggiungere alla lista.

Un cane migliora le nostre vite grazie solo alla sua presenza, riuscendo a regalarci un sorriso anche nelle giornate più difficili.

Il cane Luigi ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown

In molti casi si trasforma anche nel nostro angelo custode. Quante storie vi abbiamo raccontato di cani eroi che hanno salvato la vita ai loro proprietari? Come ad esempio la storia di Malcolm, il Pastore Tedesco che ha salvato la sua famiglia da un incendio.

Il cane Luigi che ha ricevuto il premio fedeltà 2020 di Camogli è un altro amico a quattro zampe che può farci capire l’importanza dei cani nella nostra vita.

Durante la quarantena imposta dall’emergenza Coronavirus, Luigi si è trasformato in un fattorino per la nonna.

Il cane Luigi ha ricevuto il Premio Fedeltà 2020 di Camogli: consegnava la spesa alla nonna durante il lockdown

Luigi è il cane di Maria, la quale durante la quarantena ha avuto un’idea geniale per aiutare sua madre Anna, che vive a 300 metri di distanza da lei.

Per farla uscire il meno possibile di casa, Maria ha deciso di trasformare il suo Luigi in un rider.

Zaino in spalla, Luigi ogni giorno andava a casa di Anna a portarle beni di prima necessità. Le consegnava la spesa e ogni altro bene di cui la donna avesse bisogno. Insomma, un premio fedeltà più che meritato!