Perché il cane odora le ascelle e non vuole smettere?

Il cane odora le ascelle ma per qual motivo lo fa? È del tutto normale o c'è da preoccuparsi? Ecco ciò che accade e perché bisogna permetterlo

naso del cane

Il cane odora le ascelle ed è un comportamento non molto raro. Questo tipo di comportamento nel cane può essere molto curioso e può far sorgere numerose domande sul perché lo fa.

Come sappiamo, Fido ha un olfatto molto preciso, ancora più del nostro, e può percepire un gran numero di informazioni. Ecco dunque cosa riesce a captare quando annusa le ascelle.

Origine del comportamento

Il cane odora le ascelle perché così può acquisire numerose informazioni su una persona, dal suo stato d’animo e al suo stato di salute. Le ghiandole presenti sotto le ascelle secernono infatti un odore particolare e diverso da persona a persona.

Perché il cane odora le ascelle e non vuole smettere?

Fido annusa le ascelle di una persona e tramite questo odore peculiare può essere capace di distinguerla fra tante altre. Vi sembra qualcosa di straordinario e stupefacente? In effetti lo è, se pensiamo che i cani possono percepire gli odori 10mila o persino 100mila volte meglio di noi!

Ciò accade perchè i cani posseggono ben 300 milioni di cellule olfattive, rispetto ai sei milioni di un essere umano e nel loro cervello presentano 40 volte più cellule per l’elaborazione dei profumi rispetto agli umani.

Cosa accade?

Quando il cane odore le ascelle dunque individua quel particolare odore dato non dal sapone ma nemmeno dai profumi o dal deodorante, e lo memorizza. Un cane potrà non ricordare volti, persone o eventi ma ha una capacità infallibile di ricordare per sempre un odore che ha percepito.

Perché il cane odora le ascelle e non vuole smettere?

Annusare le ascelle permette quindi al cane di associare un odore a una persona come accade con nomi e foto sui social. Ecco perché i cani si nascondono sotto il braccio e non smettono di annusare: in quel momento stanno imparando tutto ciò che desiderano sapere su quell’individuo.

Cosa fare

Il cane odora le ascelle e per lui è del tutto naturale. Anche se può sembrare imbarazzante, per Fido è normale routine. Urlare contro di lui o punirlo per qualcosa che fa parte della sua natura, com’è chiaro, è assolutamente sbagliato.

Tra l’altro annusare le ascelle può essere un modo per il quattro zampe di sentirsi più vicini al suo compagno umano come quando il cane ruba la biancheria intima rimasta impregnata di quell’odore che per lui è inebriante. Questo spiega per esempio anche perché ai cani piacciono i calzini.

Perché il cane odora le ascelle e non vuole smettere?

È importante lasciare che cane alleni questa sua capacità e che lo faccia con il suo umano. Se dovesse acquisire questo comportamento anche con ospiti e amici che vengono ricevuti a casa o vengono incontrati durante la passeggiata potete risolvere il problema insegnandogli ad annusare altre parti del corpo come le mani e premiarlo ogni volta che lo fa.