Il cane può mangiare i ceci?

Il cane può mangiare i ceci o sono alimenti tossici? Ecco quali sono le proprietà dei ceci benefiche per Fido e com'è possibile somministrarli

Tra i tanti legumi che portiamo in tavola e che fanno parte dell’alimentazione umana, il cane può mangiare i ceci oppure no? La risposta è sì perché i ceci presentano numerose proprietà benefiche per la salute di Fido.

Scopriamo come e perché si possono dare da mangiare i ceci al cane e quali benefici possono avere.

Benefici dei ceci

Il cane può mangiare i ceci perché presenta numerosi benefici per la sua salute. I ceci, come i semi di chia, infatti presentano un elevato contenuto di fibre che aiuta i quattro zampe a mantenere una naturale regolarità migliorando il transito intestinale ed evitando costipazione e stitichezza.

ciotola di ceci

I cani hanno bisogno principalmente di proteine animali, ecco perché per esempio è frequente che si diano frattaglie ai cani, ma anche i ceci ne contengono una buona quantità. Tenendo conto di questa caratteristica però è sempre bene ricordare che i ceci non devono costituire l’unico alimento della dieta del cane.

I ceci inoltre contengono anche carboidrati, vitamine e minerali.

Come dare da mangiare i ceci al cane

Il cane può mangiare i ceci freschi. I ceci in scatola o l’hummus infatti possono contenere conservanti dannosi per la digestione dei quattro zampe. Spesso inoltre i ceci in scatola possono contenere molto sale, altamente pericoloso per la salute di Fido in quanto può causare convulsioni, vomito e, nei casi più gravi, la morte.

cane che mangia

È sempre meglio dunque dare da mangiare al cane i ceci secchi o comunque ben lavati per evitare reazioni avverse.

È consigliabile inoltre cucinare i ceci del cane a casa in modo da evitare e limitare l’aggiunta di altri ingredienti potenzialmente pericolosi per la sua salute.

Indicazioni e precauzioni

Il cane può mangiare i ceci perché non sono inseriti nella lista degli alimenti tossici per i cani ma, come per ogni cibo destinato all’alimentazione umana, è sempre bene somministrarli con cautela, moderazione e in piccole quantità.

cane che aspetta la pappa

Prima di somministrare i ceci al cane è sempre utile consultare il veterinario per capire se esistono delle controindicazioni o possibilità di reazioni allergiche. I ceci infatti, in grosse quantità, possono causare gonfiore addominale, produzione di gas e diarrea.

I ceci possono essere dati al cane anche due o tre volte alla settimana mescolati per esempio alle crocchette.

Polpette di ceci, orzo e riso soffiato

Le polpette di ceci, orzo e riso soffiato sono un’ottima e gustosa ricetta per cani.

cane mangia le polpette

Ingredienti:

  • 70 grammi di farina di ceci
  • orzo soffiato quanto basta
  • 150 grammi di ricotta fresca
  • 15 grammi di olio d’oliva
  • 30 grammi di farina integrale

Procedimento:

Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Componete delle palline di uguale misura e disponetele su una teglia foderata di carta forno.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Potete conservare queste polpette in frigorifero per una settimana e chiuse in un contenitore per alimenti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articoli correlati